Torino, agente spara per difendere collega: migrante ferito

Cronaca
Foto d'archivio Fotogramma
polizia_Fotogramma_1

L'uomo è stato raggiunto da un colpo di pistola nei pressi della stazione di Porta Nuova dopo aver cercato di eludere un controllo della polizia. È stato portato in ospedale ma non è in pericolo di vita

Un migrante di origine centroafricana è stato ferito da un colpo di pistola esploso da un agente della polizia ferroviaria. È accaduto a Torino, davanti alla stazione di Porta Nuova, nella tarda serata del 29 luglio. Secondo una prima ricostruzione, il poliziotto ha estratto la pistola per difendere il collega di pattuglia, che era stato ferito dal migrante con un oggetto contundente per eludere il controllo. Il poliziotto e l'uomo ferito, che ora è in stato di fermo, sono stati ricoverati in ospedale. Entrambi non sono in pericolo di vita. 

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24