SuperAtac, per viaggiare informati

Una mappa della metro di Roma dal sito superatac.com
3' di lettura

Una mappa integrata che in un solo colpo d’occhio rappresenta l’intera rete ferroviaria urbana sia di superficie che sotterranea di Roma: nasce il sito www.superatac.com, che tra le altre cose, segnala anche tutte le linee notturne, sempre interconnesse tra di loro

L’idea è semplice, eppure non sembra essere venuta in mente ancora a nessuno. Lo scopo è informare turisti spaesati, viaggiatori disinformati, creando una mappa integrata che in un solo colpo d’occhio rappresenti l’intera rete ferroviaria urbana sia di superficie che sotterranea. La città è quella di Roma che, al di là di tutte le difficoltà logistiche legate ai trasporti pubblici, pecca anche di questo: poca chiarezza. Gli interscambi tra tram, autobus, metropolitane e linee ferroviarie esistono, quello che non esisteva era una mappa unica e integrata che lo rappresentasse. Dopo quasi un anno di lavoro, preciso e meticoloso, questa lacuna è stata colmata. Nasce il sito www.superatac.com su cui si può scaricare gratuitamente la mappa, che tra le altre cose, segnala anche tutte le linee notturne, sempre interconnesse tra di loro.

Una piccola rivoluzione

Una piccola rivoluzione in un sistema pubblico in cui Atac, metropolitana di Roma e Trenitalia, finalmente “si parlano”. Iniziativa nata dalla volontà di un gruppo di cittadini, stanchi di perdersi tra i servizi pubblici e affidata al design di entrophia.com. Spostarsi a Roma utilizzando mezzi pubblici è possibile ma non facile. Orientarsi tra i numeri, gli orari e appunto gli interscambi tra i vari mezzi non è ovvio. Per questo alcuni ragazzi, spinti dalla volontà di rendere, per quanto possibile, più fluidi gli spostamenti, hanno deciso di unirsi per fare concretamente qualcosa. Mesi di lavoro passati a studiare le mappe a disposizione, consultarle e soprattutto incrociarle tra di loro per avere un quadro esaustivo e completo. Senza differenza dei trasporti tra il giorno e la notte. Alla fine di questo lavoro ci fu il tentativo di proporlo al Comune negli anni del Sindaco Marino, senza alcun seguito. Poi una pausa di alcuni anni nella speranza che la nuova amministrazione comunale intervenisse autonomamente per supplire a questa mancanza. Ma nulla è cambiato, ancora una volta. Da qui l’affissione abusiva in alcuni punti caldi di Roma come Trastevere, S.Lorenzo, Piazza Bologna, Tiburtina e Libia per rendere comunque visibile una mappa utile e chiara dalle dimensioni di 1.50cmx80cm.

Mobilità chiara

Un’iniziativa che, come si diceva all’inizio, nasce da chi ama la sua città e vorrebbe renderla il più vivibile possibile: con piccoli contributi di fronte all’immobilismo degli organi competenti. Il progetto avviato non si ferma e potrebbe sfociare in una app, perché il futuro di una città come Roma dovrebbe anche passare attraverso una mobilità non solo efficiente ma anche chiara, funzionale e integrata. Grazie all'intraprendenza dei cittadini, così almeno la pensano i ragazzi che hanno dato vita questa iniziativa.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"