McDonald's di Milano, cliente accoltellato: caccia ai responsabili

Cronaca
mcdonalds_sky_tg24

La Questura di Milano ha precisato che la persona ferita non è l'addetto alla sicurezza del fast-food. La polizia cerca di individuare gli aggressori anche attraverso le telecamere

È un cliente, non l'addetto alla vigilanza, la persona rimasta lievemente ferita in seguito all'aggressione compiuta da un gruppo di clienti molesti all'interno di un McDonald's di Milano. La conferma è arrivata il 4 dicembre dalla Questura del comune lombardo, che ha precisato le prime notizie emerse sull'episodio, verificatosi lo scorso 2 dicembre nel centro della città.

L'episodio del 2 dicembre

L'accoltellamento della persona era avvenuto sabato sera intorno alle 20.45, nella centralissima Galleria Ciro Fontana, a pochi passi dal Duomo. Il gruppo aveva occupato dei tavoli dando fastidio ai clienti. Secondo le ricostruzioni offerte dagli inquirenti, il responsabile del negozio avrebbe chiesto all'addetto alla security di allontanare i disturbatori, alla richiesta del dipendente è seguito un tafferuglio che ha portato al ferimento del cliente, un 29enne intervenuto per dar man forte all'addetto. L'episodio si sarebbe verificato dopo che il gruppo è stato cacciato dal locale: le persone allontanate avrebbero infatti iniziato a malmenare il vigilante e nella colluttazione, qualcuno del gruppo avrebbe colpito anche il 29enne, intervenuto in soccorso all'addetto alla security.

Indaga la polizia

Le indagini sono al vaglio degli agenti della polizia di Stato che stanno analizzando i filmati acquisiti dalle telecamere di zona e da quelle a circuito chiuso installate all'interno del locale. La quantità di obiettivi installati in quella parte della città lascia ben sperare gli investigatori, che puntano ad ottenere immagini utili per l'individuazione del gruppo. Secondo alcuni testimoni, ascoltati subito dopo i fatti dagli agenti, il vigilante e il cliente sarebbero stati affrontati da una decina di giovani ed il gruppo potrebbe essere composto da frequentatori abituali del negozio, inaugurato nel novembre del 2013.

Cronaca: i più letti