Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Roma, il 2 dicembre il primo Maritozzo Day

L'immagine ufficiale dell'evento (Foto: sito Maritozzo Day)
3' di lettura

Tavole Romane organizza il primo evento dedicato al popolare dolce, simbolo delle colazioni romane

Fra i molti simboli della tavola romana c'è lui, il goloso maritozzo alla panna, protagonista delle colazioni nei bar della Capitale. Per celebrare le virtù di questo soffice panino dolce farcito di panna montata verrà organizzata, il prossimo 2 dicembre, la prima Giornata a lui interamente dedicata: il Maritozzo Day. Per l'occasione alcuni locali storici di Roma realizzeranno versioni anche molto originali di questo dolce.

L'iniziativa

A farsi promotore dell'iniziativa è Tavole Romane, “in collaborazione con più di 10 Artigiani d’eccellenza di Roma”, si legge sul comunicato ufficiale. L'evento comprenderà una vera e propria tentazione per i più golosi: mettendo a disposizione online un coupon nominativo per il consumo gratuito di un maritozzo in ciascuno dei locali aderenti all'iniziativa, per “lanciarsi in una vera e propria maratona del maritozzo in giro per la città”, scrivono gli organizzatori. Per raccogliere i coupon è necessario accedere alla piattaforma web Eventbrite; la disponibilità di maritozzi non è illimitata per cui il consiglio di Tavole Romane è quello “di recarsi nei locali prima possibile rispetto all’orario di inizio”. Fra i locali che hanno aderito ci sono “Andreotti Pasticceria dal 193” a Ostiense, “CaféMerenda” in zona Marconi, e ancora “Romoli Pasticceria dal 1952” al quartiere Africano, le “Sorelle Giordano” a Centocello, “Attilio Servi Pasticceria”, “La Dea Bendata Caffè” a Prati-Borgo, “Doce Doce” vicino a Campo de' Fiori.

 

Varianti e tradizione

Il maritozzo, creato sulla base di un impasto dolce e soffice, si presta a numerose varianti: da quella quaresimale con uvetta e pinoli fino ad arrivare a quelle salate. Per l'occasione la chef Alba Esteve Ruiz di Marzapane Roma creerà un maritozzo d'autore. La festa promette di trasferirsi sui social sotto l'hashtag #maritozzoday, per condividere foto, ricette, video ed esperienze sul tema. A proposito di aneddoti, uno riguarda proprio l'origine del nome di questo dolce: in tempi antichi, scrive Tavole Romane, questa pagnotta “veniva data in dono alla fidanzata il primo venerdì di marzo (a volte con all’interno un anello o un oggetto d’oro) da parte del futuro marito, chiamato con vezzeggiativo burlesco 'maritozzo'”.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"