Donna aggredita da due rottweiler nel Cagliaritano: è grave

Cronaca
GettyImages-Rottweiler

Una 48enne è stata assalita dai due animali mentre raccoglieva olive; a salvarla l'intervento di un uomo che lavorava nei paraggi

Una donna è stata aggredita da due rottweiler nelle campagne di Serramanna, a una quarantina di chilometri da Cagliari. La 48enne è stata azzannata a braccia e gambe e si è potuto evitare il peggio solo grazie all’intervento di un giovane che lavorava nelle vicinanze.

L'aggressione

La donna è stata azzannata alle braccia e alle gambe in località Bia Serrenti, mentre raccoglieva olive. Il soccorritore, che lavorava in una legnaia accanto al luogo dell’aggressione, è riuscito a fatica ad allontanare i due animali con un bastone. Trasportata in ambulanza all’ospedale Brotzu di Cagliari, la 48enne è stata immediatamente affidata alle cure dei medici: non sarebbe in pericolo di vita, ma ha riportato molte e profonde ferite in diverse parti del corpo. Sarebbe riuscita a evitare morsi al collo solo proteggendosi con le braccia.

Animali sotto sequestro

Pare che i due animali, solitamente custoditi in un recinto, siano riusciti ad aprirsi un varco nel reticolato, ma non sono chiari i motivi che possono aver scatenato l’aggressione contro la donna. Quando i carabinieri sono arrivati sul posto, i cani erano nuovamente all’interno della recinzione. Gli agenti hanno quindi effettuato i primi rilievi e ascoltato alcuni testimoni, individuando anche il nome del proprietario dei due rottweiler, che, messi sotto sequestro, sono stati trasportati e rinchiusi in un canile.

Cronaca: i più letti