Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Brindisi, così Vantaggiato avrebbe preparato l'attentato

1' di lettura

L’inviato di SkyTG24 ripercorre il tragitto che il presunto killer avrebbe compiuto per effettuare il sopralluogo davanti alla scuola Morvillo-Falcone, dove il 19 maggio ha azionato la bomba che ha ucciso Melissa Bassi

Giovanni Vantaggiato avrebbe agito da solo. Lo dice il responsabile della Direzione Anticrimine Centrale, Francesco Gratteri, che a SkyTG24 ha dichiarato che "al momento si escludono complici". E lo sostiene anche il fratello di Giovanni (guarda l'intervista). E avrebbe scelto il suo obiettivo, l'istituto Morvillo-Falcone di Brindisi, a caso. Questo, almeno, quanto avrebbe detto nel corso dell'interrogatorio il presunto killer, che ha confessato di aver azionato la bomba che ha ucciso Melissa Bassi e ferito altri allievi della scuola.

Il 5 maggio, però, l'uomo avrebbe fatto un sopralluogo attorno alla scuola intitolata al magistrato assassinato assieme al marito Giovanni Falcone e agli uomini della scorta nella strage di Capaci.

L’inviato di SkyTG24, Francesca Cersosimo,  ripercorre il tragitto stradale che il presunto killer avrebbe compito per il sopralluogo. Vantaggiato avrebbe iniziato a preparare il suo piano almeno 3 settimane prima di quel 19 maggio.

Leggi tutto
Prossimo articolo