Ubriaco scaglia bottiglie contro porte e vetrine, arrestato

Calabria
e0aa0a61818d66fcfa6a1fd819b8e87c

Bloccato dai Cc, ha minacciato passanti per farsi dare denaro

(ANSA) - LAMEZIA TERME, 03 APR - In preda ai fumi dell'alcol ha lanciato bottiglie di vetro contro le porte delle abitazioni e le vetrine di alcuni negozi minacciando i passanti per farsi consegnare somme di denaro. Un ventottenne originario del Gambia, noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Lamezia Terme con l'accusa di danneggiamento, tentata estorsione, violenza e resistenza a pubblico ufficiale.
    I militari della sezione radiomobile, impegnati in un servizio di controllo del territorio nel centro storico della città, si sono resi conto di quanto stesse accadendo e sono subito intervenuti bloccando il giovane che è subito apparso in grave stato di alterazione psicofisica. Nella stessa serata, ma in un'altra circostanza, i carabinieri hanno sanzionato 11 persone per il mancato rispetto delle norme anti-contagio da Covid 19. (ANSA).
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24