Sanità:Calabria,intesa Regione-Commissario su nomine aziende

Calabria
0e0e4d6ba564fc251f4804eb9a7ba0fc

Confermate le scelte. Spirlì:ora apparato nobile e dignitoso

(ANSA) - CATANZARO, 08 GEN - E' stata firmata l'intesa tra il presidente facente funzioni della Giunta regionale della Calabria, Nino Spirlì, e il commissario ad acta della Sanità, Guido Longo, per la nomina dei nuovi commissari delle Aziende sanitarie e ospedaliere della Calabria. Spirlì ha confermato formalmente tutte le scelte, peraltro condivise, dei neo responsabili.
    "Ai nuovi commissari, insieme all'augurio di buon lavoro - afferma il presidente della Regione - viene consegnata la speranza di un totale cambiamento dell'organizzazione sanitaria nelle sue parti ancora deboli o indebolite, al fine di consegnare alla gente di Calabria un apparato pubblico nobile e dignitoso, capace di garantire la fine della migrazione sanitaria e il massimo incremento dei Livelli essenziali di assistenza". Ecco i nomi dei nuovi commissari: Vincenzo Carlo La Regina (Azienda sanitaria provinciale Cosenza); Maria Bernardi (Asp Vibo Valentia); Domenico Sperlì (Asp Crotone); Jole Fantozzi (Asp Reggio Calabria); Isabella Mastrobuono (Azienda ospedaliera Cosenza); Giuseppe Giuliano (Policlinico "Mater Domini" Catanzaro) e Francesco Procopio (Azienda ospedaliera "Pugliese Ciaccio" Catanzaro). Nulla cambia, invece, per le Aziende sanitarie provinciali di Catanzaro e Reggio Calabria la ci guida rimane in mano ai commissari prefettizi a seguito dello scioglimento per infiltrazioni mafiose. (ANSA).
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24