Sanità: Nas in ospedale Cosenza, criticità in alcuni reparti

Calabria
717acdcb860aa3fa63a697380c66e1e2

Trovati farmaci scaduti, denunciato responsabile servizio

(ANSA) - COSENZA, 21 OTT - I carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Cosenza hanno effettuato controlli mirati all'interno di alcuni reparti dell'ospedale dell'Annunziata di Cosenza.
    Sono state rilevate alcune criticità nei reparti di Oncologia, Chirurgia toracica, Urologia, Ginecologia e Pronto soccorso. In particolare, pavimentazione non a norma, carenze di percorsi sporco-pulito e infiltrazioni d'acqua, occlusione delle vie di fuga e il non corretto posizionamento delle bombole d'ossigeno. Attraverso Spisal, il Servizio Prevenzione Igiene e Sicurezza, dell'Asp di Catanzaro, verranno imposte delle prescrizioni all'Azienda ospedaliera di adeguare immediatamente alla normativa vigente, risolvendo le criticità riscontrate.
    Nel reparto di Ginecologia inoltre, sono stati sequestrati dei farmaci scaduti, che non erano stati opportunamente separati da quelli in uso. Per questo motivo il responsabile del servizio di approvvigionamento farmaceutico del reparto è stato denunciato.
    Il servizio Spisal inoltre dovrà pronunciarsi sull'idoneità delle sale parto ed ha chiesto alcuni giorni per la valutazione.
    (ANSA).
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.