Trovato con pistole e fucili, arrestato

Calabria
652835903d39ec10184b0deaa1063c7b

Sessantenne bloccato dalla Guardia di finanza nel reggino

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 7 MAG - I finanzieri della Compagnia di Reggio Calabria, insieme a unità cinofile della Compagnia Pronto Impiego, hanno arrestato e posto ai domiciliari un sessantenne reggino, S.F., già noto alle forze dell'ordine, sequestrando 2 fucili, 2 pistole, circa 300 munizioni di vario tipo e più di 300 grammi di polvere da sparo. Alcune pattuglie delle Fiamme Gialle, durante i controlli per verificare il rispetto delle norme contro la diffusione del coronavirus, hanno individuato l'uomo notando un suo atteggiamento sospetto. I militari, dopo una verifica alla banca dati del Corpo, hanno deciso di perquisire le abitazioni nella disponibilità dell'uomo nel quartiere Catona e nel comune di Calanna. All'interno di un armadio chiuso con un lucchetto, i finanzieri hanno quindi trovato armi e munizioni.
   

I più letti