Perseguita la ex, divieto di avvicinarla

Calabria
@ANSA
7ab3855b01fea62119eb04b59b892227

Giovane in più occasioni ha minacciato suicidio per convincerla

(ANSA) - LAMEZIA TERME (CATANZARO), 17 MAG - Un 22enne è stato sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima con l'accusa di stalking nei confronti della ex fidanzata. Dalle indagini condotte dai carabinieri della Compagnia di Lamezia Terme è emerso che già durante la relazione, durata alcuni mesi, sono iniziate le scenate di gelosia del ragazzo, C.S., che hanno spinto la ragazza ad interrompere la frequentazione. Il ragazzo ha quindi iniziato ad assillarla minacciando il suicidio e, in diverse circostanze, ha fatto perdere le proprie tracce per giorni senza informare i propri familiari. In una occasione si è barricato in un appartamento minacciando di togliersi la vita se lei non lo avesse raggiunto. Inoltre l'indagato ha intimato agli amici comuni di non frequentarla più nel tentativo di isolarla e costringerla a tornare da lui, utilizzando profili social falsi.
    Tutte condotte che hanno spinto la giovane ad evitare di uscire di casa da sola e di frequentare altri ragazzi.
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.