Danneggia negozi a Reggio, arrestato

Calabria
@ANSA
b92cb036acad25503a1341f08b81a250

Fermato da polizia mentre si allontanava con registratore cassa

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 29 APR - Gli agenti delle Volanti della Questura di Reggio Calabria impegnati nel dispositivo Athena nel controllo del centro della città, hanno arrestato un reggino di 48 anni, A.R., già noto alle forze dell'ordine, con l'accusa di furto aggravato e danneggiamento ai danni di più negozi di Corso Garibaldi. E' stato un cittadino a segnalare la presenza di un soggetto intento a sferrare calci contro la vetrina di un negozio di abbigliamento. L'uomo è stato fermato dagli agenti mentre tentava di allontanarsi portando con sé una cassetta metallica nera, di cui tentava di liberarsi appena accortosi di essere stato individuato, gettandola in un cassonetto dei rifiuti. La refurtiva è stata recuperata ed è risultata essere il registratore di cassa del negozio Jeans & Stile derubato poco prima. L'uomo, aveva già infranto la vetrata del bar Lord Byron senza però riuscire ad impossessarsi di alcunché. L'uomo è stato posto ai domiciliari ed in abbreviato è stato condannato a 3 anni e 4 mesi di reclusione.
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.