Per frana rischi idrici a Rosarno

Calabria
catanzaro

Sorical ha dovuto ridurre portata acquedotto "Anguilla 2"

(ANSA) - LAUREANA DI BORRELLO (REGGIO CALABRIA), 8 APR - "Una consistente frana ha compromesso lo schema acquedottistico regionale 'Anguilla 2' al servizio del comune di Rosarno". Lo afferma, in una nota stampa, la Sorical, riferendo di averne dato comunicazione alla Protezione civile regionale e all'ufficio Difesa del suolo della Città metropolitana di Reggio Calabria.
    "La frana, ricadente nel Comune di Laureana di Borrello - si aggiunge nel comunicato - ha scoperto la condotta e senza un intervento rischia di spezzarsi e lasciare senz'acqua migliaia di persone a Rosarno. A causare la frana, secondo i tecnici della Sorical, incauti sbancamenti e scaturigini che impregnando il terreno sabbioso l'hanno fatto scivolare a valle, ostruendo il corso del fiume e formando un pericoloso 'laghetto".
    "Sorical - é detto ancora nella nota - ha dovuto ridurre la portata dell'acquedotto, aumentando l'erogazione degli schemi Alaco e Petrace in attesa della posa di un nuovo tratto di condotta con un percorso alternativo".
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.