Truffa Inps e Unione europea, 67 denunce

Calabria
@ANSA
ee8fcb2568f139e80dc9a70c2a45cade

Tra persone coinvolte anche esponenti spicco cosche 'ndrangheta

(ANSA) - LOCRI (REGGIO CALABRIA), 26 MAR - I carabinieri della Compagnia di Locri hanno denunciato in stato di libertà 67 persone, accusate a vario titolo, di falsità ideologica in atto pubblico, truffa aggravata e indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato.
    Le denunce sono scaturite da un'indagine sulle attività di tre aziende agricole cui facevano capo, complessivamente, 64 dipendenti. Dal confronto fra documenti e dichiarazioni rilasciate dai presunti dipendenti, riferiscono i carabinieri, sono emerse numerose incongruenze che hanno evidenziato come tutti i rapporti di lavoro fossero stati denunciati, in realtà, al solo fine di far percepire ai soggetti interessati indebite prestazioni assistenziali e previdenziali erogate dall'Inps, oltre che per ottenere finanziamenti europei, con un conseguente danno erariale per oltre mezzo milione di euro.
    Fra gli indagati anche pregiudicati, alcuni dei quali ritenuti esponenti di spicco di alcune cosche di 'ndrangheta della Locride, in particolare a Platì.
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.