Sissy scrisse lettera, 'so di fatti gravi'

Calabria
@ANSA
22ad05afc078e0e602c7651a32404898

Scritta da Sissy a direttore carcere, 'riguardano mie colleghe'

(ANSA) - VENEZIA, 24 GEN - Spunta una lettera scritta in stampatello da Sissy Trovato Mazza che avvalorerebbe la tesi secondo la quale l'agente penitenziaria di origini calabresi in servizio nel carcere femminile di Venezia, morta il 12 gennaio dopo due anni di agonia, potrebbe non essersi suicidata, come sostengono gli stessi familiari. In un foglio vergato a mano e indirizzato alla direzione del penitenziario si legge: "la sottoscritta informa che negli ultimi giorni sono stata avvicinata da molte detenute che hanno raccontato fatti gravi che riguardano le mie colleghe". La notizia, riportata dal Gazzettino, era stata anticipata da Fanpage 
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.