Intimidazione ad impresa edile

Calabria
catanzaro

E' accaduto a Soriano. Titolare in passato vittima gambizzazione

(ANSA) - SORIANO CALABRO (VIBO VALENTIA), 11 GEN - Persone non identificate hanno lasciato, a Soriano Calabro, una tanica contenente benzina e una busta da lettere contenente due cartucce per fucile calibro 12 davanti alla porta d'ingresso dell'ufficio di cantiere della società "Itec Srl", che si sta occupando degli interventi di ristrutturazione dei fabbricati Aterp.
    La ditta obiettivo dell'intimidazione è di proprietà dell'imprenditore edile Antonino Chiaromonte, di 55 anni, di Triparni, in passato vittima di una gambizzazione e di altri messaggi intimidatori, l'ultima delle quali a Portosalvo, frazione di Vibo Valentia, il 13 settembre dello scorso anno.
    A scoprire la nuova intimidazione sono stati alcuni operai dell'impresa, che hanno immediatamente avvertito il titolare della ditta, con sede legale a Vibo Valentia. Il titolare dell'impresa, sull'accaduto, ha presentato denuncia ai carabinieri.
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.