Unical, contratto protocollo legalità

Calabria
catanzaro

Iniziativa rientra in accordo con Prefettura Cosenza

(ANSA) - RENDE (COSENZA), 9 GEN - Primo passaggio concreto per il protocollo di legalità, sottoscritto tra l'Università della Calabria e la Prefettura di Cosenza, per la prevenzione di infiltrazioni della criminalità negli appalti dell'ateneo. E' stato firmato, alla presenza del rettore Gino Mirocle Crisci, il primo contratto con un'azienda, la Manitalidea di Ivrea, che si è impegnata a rispettare quel protocollo di legalità.
    L'azienda è titolare di una convenzione per la gestione del patrimonio immobiliare dell'Unical fino al 2021. L'ateneo, in occasione della firma del protocollo d'intesa con la Prefettura, si era impegnato a creare una banca dati unica che consentisse al gruppo di lavoro interforze di vigilare su tutta la filiera degli appalti, dalla pubblicazione del bando all'aggiudicazione e all'esecuzione dei lavori. "L'Unical - ha detto Crisci - è tra le più grandi stazioni appaltanti della Calabria e quale presidio culturale per eccellenza è nostro dovere dare il buon esempio, alimentando il senso della legalità".
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.