"La collina d'oro" di Marco Ciconte

Calabria
@ANSA
ed0c80f8f2a026e0f1adba88d4b48e36

Vicende umane e storia si intrecciano nelle terre del Marchesato

(ANSA) - CATANZARO, 30 DIC - S'intitola "La collina d'oro" il nuovo romanzo dello scrittore calabrese Marco Ciconte edito da Aporema e presentato in anteprima nazionale a Cutro la città dell'autore all'interno della Chiesa delle Monachelle.
    Dopo aver scandagliato l'attualità con "Romanzo nascosto", Ciconte rivolge adesso la propria attenzione sul passato intrecciando una storia che, attraverso il vissuto del protagonista, ripercorre le vicende che hanno segnato il secolo scorso. "La collina d'oro" è ambientato, infatti, nei primi decenni del Novecento: il protagonista è Peppino Belcastro, un bracciante del Marchesato crotonese, affascinato da una antica leggenda tramandata tra contadini, che si ritroverà a partecipare e, molto spesso, a subire i vorticosi mutamenti politici, sociali ed economici del XX secolo. Attraverso gli occhi del protagonista viene ripercorsa la parabola di un popolo costretto a fare i conti con privazioni, speranze, errori e contraddizioni che ne hanno segnato e ne segnano tuttora il destino.
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24