Viola divieto avvicinamento, arrestato

Calabria
catanzaro

Accusato di atti persecutori andati avanti per oltre 10 anni

(ANSA) - LAMEZIA TERME (CATANZARO), 19 DIC - La Polizia locale ha arrestato e posto ai domiciliari, a Lamezia Terme, un uomo di 53 anni con l'accusa di atti persecutori nei confronti di una donna.
    L'arresto è stato fatto in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Lamezia Terme su richiesta della Procura.
    L'uomo sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento, secondo quanto emerso dalle indagini del nucleo di Pg della Polizia locale lametina, ha violato le prescrizioni imposte dal giudice consentendo così alla Procura di richiedere l'aggravamento del provvedimento.
    L'uomo, anche lui residente a Lamezia Terme, è accusato di avere vessato la vittima per oltre dieci anni.
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24