Minaccia di morte ex convivente e figlia

Calabria
@ANSA
8d4ebc7efbcc83c6c42940d5502ff22d

Provvedimento Gip Castrovillari su richiesta Procura,indagini Cc

(ANSA) - CORIGLIANO ROSSANO (COSENZA), 15 DIC - Ha minacciato di morte l'ex convivente e la figlia minore al fine indurre la donna a rivedere la sua decisione di interrompere la relazione, ma il coraggio delle vittime di denunciare l'uomo ha permesso ai carabinieri di intervenire. Per l'uomo, A.F., di 43 anni, di Corigliano Rossano, il Gip di Castrovillari ha emesso la misura cautelare del divieto di avvicinamento e di comunicare con le persone offese. I carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro, nel corso delle indagini, avviate in seguito alla denuncia della vittima, hanno acquisito i referti medici dell'ospedale, dove la donna si era recata in seguito ad una tentata aggressione fisica da parte dell'uomo, ed i tabulati telefonici da cui risultano le chiamate fatte ripetutamente alla figlia, oltre che le testimonianze delle due vittime. I carabinieri, tra l'altro, erano intervenuti spesso in passato per sedare le liti tra A.F. e l'ex convivente.
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24