Alluvione Marche, i detriti in mare visibili dallo spazio grazie a Copernicus

Ambiente
Satellite Sentinel-3

Il forte maltempo che ha colpito la Regione e buona parte della costa adriatica è visibile dalle immagini riprese dal satellite Sentinel-3 nel programma di osservazione della Terra Copernicus. L’immagine è stata catturata domenica 18 settembre

Una lunga striscia di sedimenti alluvionali che colora per chilometri il mare Adriatico, dalla costa romagnola a quella pugliese, è stata ripresa dallo spazio grazie al satellite Sentinel-3 del programma di osservazione dell’Agenzia spaziale europea (Esa) e la Commissione europea.

Le immagini del satellite

approfondimento

Copernicus: In Europa inverno più caldo di 1 grado rispetto alla media

L'immagine è stata catturata domenica 18 settembre e mostra l'effetto del vento e delle correnti marine che hanno trasportato i sedimenti per chilometri lungo tutta la costa adriatica italiana, dipingendo le acque nei toni del marrone chiaro e dell'azzurro. 

Ambiente: I più letti