Allarme siccità, “La sete del Po”: lo speciale di Sky TG24. VIDEO

Ambiente

Il reportage lungo le rive del fiume: dalla sorgente sul Monviso alla foce sull’Adriatico. Le storie, le testimonianze, le cifre di una crisi che coinvolge intere comunità e settori produttivi del Nord Italia

Un tempo era conosciuto come “Il grande fiume”, oggi è un corso d’acqua soffocato dalla siccità. “La sete del Po” è lo speciale di Sky TG24 che racconta lo stato di salute del fiume. Un viaggio lungo 652 chilometri in cui Massimo Postiglione, Alberto Giuffrè e Giorgia De Benetti, si passano il testimone partendo dalla sorgente sul Monviso arrivando alla foce sull’Adriatico. È andato in onda su Sky TG24, domenica 26 giugno, alle ore 11, e di nuovo sarà visibile alle 14:30 e alle 21:30. Disponibile online, su SkyTG24.it e on demand.

“La sete del Po”, lo speciale

vedi anche

Emergenza siccità in Italia: le foto prima e dopo

Il racconto parte dunque dalle scarse riserve di neve in montagna, fino a Porto Tolle, dove l'acqua salata ha risalito il corso del fiume, in un percorso in cui le pochissime piogge hanno innescato un'emergenza che potrebbe avere risvolti ancora più drammatici. In mezzo le storie, le testimonianze, le cifre di una crisi che coinvolge intere comunità e settori produttivi del Nord Italia.

Piemonte
Piemonte - Massimo Postiglione
Piemonte
Piemonte - Massimo Postiglione
Po
Le pompe idrovore a Isola Pescaroli, la centrale idroelettrica chiusa di Isola Serafini, il fiume all’altezza di Boretto - Alberto Giuffrè
Il Ponte sulle barche sul Ticino
Il Ponte sulle barche sul Ticino - Alberto Giuffrè
Ferrara
Ferrara - Giorgia De Benetti
Ferrara
Ferrara - Giorgia De Benetti

Ambiente: I più letti