"Sing for the Climate", le note di Bella Ciao diventano l'inno delle proteste per il clima

Ambiente

La canzone della Resistenza italiana è stata riadattata con un testo che denuncia il cambiamento climatico e la necessità di agire. Nato in Belgio nel 2012, il brano è stato colonna sonora dei cortei studenteschi che hanno sfilato in 150 Paesi

Le note di "Bella Ciao" diventano un inno per il clima, che ha accompagnato le migliaia di studenti che sono scesi in piazza oggi, 15 marzo (IL LIVEBLOG), in 150 Paesi (FOTO), per il #FridaysForFuture, manifestazione che sostiene la battaglia in difesa del clima partita dall'attivista 16enne svedese Greta Thunberg, promotrice delle marce di giovani in tutto il mondo (IL SUO DISCORSO A COP24). La canzone si chiama “Sing For the climate” e, riprendendo la musica della celebre canzone della Resistenza italiana, è diventata la colonna sonora della protesta globale del 15 marzo.

L’origine della canzone "Sing For the climate”

"Sing for the climate" è un'iniziativa nata nel 2012 in Belgio, curata dal regista e attivista ambientalista belga Nic Balthazar. L'invito era quello di registrare un video con la musica e le parole della canzone e inviarlo agli organizzatori: in questi anni ha coinvolto 380mila persone da ogni parte del mondo. Alla fine è stata prodotta una clip che raggruppa le voci migliori, mostrata al primo ministro belga e ai ministri europei all'Ambiente, che si sono impegnati a sostenere il movimento per il clima. Da allora la canzone gira sui social network e oggi è tornata protagonista nelle piazze di tutto il mondo. 

Sing for the Climate: il testo in inglese di Bella ciao per il clima

Nel testo non si parla di partigiani né di invasori, ma si denuncia la nuova realtà: "Dobbiamo svegliarci, diventare più saggi, dobbiamo costruire un futuro migliore e dobbiamo iniziare proprio ora". E ancora: "Siamo su un pianeta che ha un problema. Dobbiamo risolverlo, essere coinvolti, rendere il mondo più verde e più pulito. Non ha senso aspettare o esitare". Ecco il testo completo in inglese:

We need to wake up
We need to wise up
We need to open our eyes
And do it now now now
We need to build a better future
And we need to start right now

We’re on a planet
That has a problem
We’ve got to solve it, get involved
And do it now now now
We need to build a better future
And we need to start right now

Make it greener
Make it cleaner
Make it last, make it fast
and do it now now now
We need to build a better future
And we need to start right now

No point in waiting
Or hesitating
We must get wise, take no more lies
And do it now now now
We need to build a better future
And we need to start right now

Ambiente: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24