Ikea, stop alla vendita di cannucce in Gb: l'ultima è esposta al museo

Ambiente
L'istallazione sarà al Museo del Design di Londra fino al 6 ottobre (foto: Ikea)
cannuccia_ikea

Il colosso svedese è presente al Museo del Design di Londra con un’esposizione che intende "attirare l'attenzione sulle migliaia di cambiamenti quotidiani che tutti possiamo apportare per avere un grande impatto sul pianeta"

Ikea non venderà più cannucce usa e getta all’interno dei suoi store in Irlanda e Regno Unito. Una scelta strategica che il colosso Svedese ha voluto celebrare esponendo "The Last Straw", "l'ultima cannuccia", al Museo del Design di Londra. "Vogliamo attirare l'attenzione sulle migliaia di cambiamenti quotidiani che tutti possiamo apportare per avere un grande impatto sul pianeta" ha dichiarato Hege Sebjornsen, portavoce di Ikea, che ha aggiunto: "Le cannucce sono diventate un simbolo importante per il cambiamento, in tema di plastica monouso, ma questa campagna non riguarda solo le cannucce".

La mostra

L’esposizione de "The Last Straw", che sarà visitabile fino al 6 ottobre, ruota intorno a una teca che ospita una cannuccia azzurra attaccata a un bastoncino di legno. All’interno dell’istallazione, il piccolo oggetto di plastica sembra sospeso in aria e accompagna un video in cui si mostrano le piccole azioni che ciascuno può compiere per proteggere l'ambiente, che Ikea definisce "la casa che tutti condividiamo". La campagna, organizzata in collaborazione con il Museo del Design di Londra, fa parte della strategia Ikea People and Planet Positive, che fissa le ambizioni dell'azienda in tema di sostenibilità con obiettivi coerenti all’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Ambiente: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.