Twitter raddoppia e annuncia il via libera ai 280 caratteri

3' di lettura

L’estensione è disponibile in tutte le lingue tranne il cinese, il giapponese e il coreano. L’azienda: “Vogliamo che esprimersi sia più facile e veloce per tutti”. E il presidente Usa Donald Trump ne approfitta subito

Dopo gli annunci dei mesi scorsi e i test, Twitter ha comunicato sul suo profilo ufficiale che il limite dei 140 caratteri per i cinguettii è stato ampliato a 280, estendendo così la capacità dei messaggi sulla piattaforma, “mantenendo però la sintesi e la rapidità che fanno di Twitter, Twitter”. E la novità è subito stata utilizzata dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump, che dal suo viaggio in Corea del Sud ha superato più di una volta i 200 caratteri per parlare della Corea del Nord e della sconfitta del candidato repubblicano Ed Gillespie che non è riuscito a diventare governatore della Virginia.

Il messaggio di Twitter

“Stiamo espandendo il limite di caratteri! - ha scritto l’azienda - Vogliamo che esprimersi sia più facile e veloce per tutti. Più caratteri. Più espressione. Più aggiornamenti”. L’estensione è disponibile agli utenti in tutte le lingue tranne il cinese, il giapponese e il coreano, “perché - spiega l’azienda - sintetizzare no è un problema per queste lingue che hanno sempre avuto più possibilità di dire più con i loro tweet grazie alla densità del loro sistema di scrittura”.

Come si comportano gli utenti

L’ok all'estensione era atteso, ed è il frutto diretto della sperimentazione condotta a settembre che ha, tra l'altro, messo in evidenza schemi di comportamento da parte degli utenti sulla base dei quali Twitter ha deciso adesso per il via libera alla quasi totalità della sua utenza. In particolare, spiega l’azienda in una nota, è stato notato che all'inizio la gran parte tendeva ad utilizzare tutti i 280 caratteri messi a disposizione, soprattutto perché si trattava di una novità, ma presto l'utilizzo è andato normalizzandosi, confermando così al social network di poter mantenere le sue caratteristiche di sintesi e rapidità anche con il nuovo limite: soltanto il 5% dei messaggi sono stati più lunghi di 140 caratteri e soltanto il 2% ha superato i 190.

I nuovi tweet di Donald Trump

Poche ore dopo l’annuncio di Twitter, uno dei primi ad approfittare della novità è stato il presidente Usa Donald Trump, che ha pubblicato quattro tweet sopra i 200 caratteri, anche se non è ancora arrivato a 280. Il primo annuncia il suo discorso al parlamento sudcoreano e il successivo viaggio in Cina, il secondo è una critica a Ed Gillespie, sconfitto nella corsa alla poltrona di governatore della Virginia, mentre il terzo e il quarto accompagnano due video dell’intervento sulla Corea del Nord del tycoon a Seul.

Data ultima modifica 08 novembre 2017 ore 10:12

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24