Instagram festeggia i 700 milioni di utenti

L'app di Instagram è stata lanciata nell'ottobre del 2010, inizialmente solo per dispositivi mobili Apple (foto: Getty Images)
2' di lettura

Il social network dedicato alle foto ha annunciato il dato sul proprio blog: in appena due anni il numero degli iscritti è più che raddoppiato

Instagram festeggia gli oltre 700 milioni di utenti attivi mensilmente. La società di proprietà di Facebook lo ha annunciato sul proprio blog ringraziando la comunità per il raggiungimento di questo traguardo. In appena due anni il numero di iscritti è più che raddoppiato e solo a metà dicembre dello scorso anno gli "instagramers" erano circa 600 milioni.

Rinnovo delle funzionalità

Nel celebrare il raggiungimento del traguardo dei 700 milioni di utenti attivi, di cui oltre nove solo in Italia, Instagram ha sottolineato sul proprio blog come siano aumentate le funzionalità del social nel corso del tempo. Dalle storie, novità dell'estate 2016, che consentono di creare foto personalizzate, alla possibilità di girare video live fino ai messaggi che si cancellano, "le persone hanno ora più mezzi per esprimersi e avvicinarsi a quello che più interessa loro".

La nascita dell'app

L'applicazione è nata con l'idea di creare una comunità virtuale nella quale si potessero principalmente condividere e personalizzare le fotografie. Sviluppata da Kevin Systrom e Mike Krieger, è stata lanciata nell'ottobre del 2010. Inizialmente disponibile solo per utenti Apple, Instagram è stata poi implementata una versione supportata anche dai sistemi operativi android a partire dall’aprile del 2012. Un anno più tardi, l'app è sbarcata anche sugli smartphone con sistema operativo Windows. La crescita degli "instagramers" dalla nascita del social è stata esponenziale: negli ultimi due anni il numero di utenti è più che raddoppiato e la società ha sottolineato che gli ultimi 100 milioni sono stati i più veloci di sempre ad entrare a far parte della comunità.

L'acquisizione da parte di Facebook

Il salto di qualità definitivo nella popolarità di Instagram è arrivato il 9 aprile del 2012, con l'acquisizione del social da parte di Facebook per circa un miliardo di dollari tra denaro e azioni. In quella data Instagram contava 'appena' 80 milioni di utenti. La crescita di questo social potrebbe avere indirettamente danneggiato altre app, come Snapchat che ha subito un rallentamento nelle iscrizioni forse a causa delle nuove funzionalità offerte dalle storie di Instagram. Continuando di questo passo l'obiettivo del miliardo di utenti, club ristretto di cui fanno parte per ora Facebook (1,8 miliardi) e Whatsapp (1,2), non sembra essere irraggiungibile.

Leggi tutto