Cannes, arriva “Fortunata” della coppia Castellitto- Mazzantini. FOTO

Il film, che racconta la storia della parrucchiera interpretata da Jasmine Trinca (VIDEO) e del medico che ha il volto di Stefano Accorsi, è stato proiettato per la categoria “Un Certain Regard”. Nel cast anche Alessandro Borghi e Stefano Pesce
  • ©ANSA
    Ha fatto il suo debutto a Cannes “Fortunata”, il nuovo film di Sergio Castellitto, regista e sceneggiatore insieme alla moglie Margaret Mazzantini. Nella foto Castellitto con i protagonisti Jasmine Trinca e Stefano Accorsi, Stefano Borghi e Hanna Schygulla - Jasmine Trinca racconta il suo personaggio
  • ©ANSA
    La storia è quella di Fortunata (Jasmine Trinca), una parrucchiera a domicilio piena 'de core' che vuole fare il salto: aprire un negozio tutto suo di nome Lucky. Nella foto Jasmine Trinca e Stefano Accorsi in una scena del film - Il Festival di Cannes si apre con Monica Bellucci. FOTO
  • ©ANSA
    Separata dalla violenta e genuina guardia giurata Franco (Edoardo Pesce), Fortunata ha una figlia di otto anni un po’ problematica - Festival di Cannes 2017, la giuria. FOTO
  • ©ANSA
    Grazie a lei conoscerà il dottor Patrizio (Stefano Accorsi), un uomo che stride parecchio con il mondo di Fortunata - Monica Bellucci, bacio passionale e tango sul palco di Cannes. FOTO
  • ©ANSA
    La vicenda di “Fortunata” è ambientata nella periferia romana, tra Torpignattara e l'aeroporto di Centocelle - Il Festival di Cannes si apre con Monica Bellucci. FOTO
  • ©ANSA
    Il film è stato proiettato nella categoria "Un Certain Regard". Nella foto Alessandro Borghi che nel film interpreta un caro amico di Fortunata - Festival di Cannes 2017, la giuria. FOTO
  • “Ho pensato che Fortunata la porto a Cannes per davvero, le faccio vivere quest'esperienza e sul red carpet - ha detto la protagonista - Anziché Jasmine Trinca c'è anche lei, minigonna, zeppe alte e tanti colori" - Monica Bellucci, bacio passionale e tango sul palco di Cannes. FOTO
  • “Quando hai dato vita ad un personaggio potente, ‘gladiatore’, una specie di ‘animale selvatico pieno di ammaccature, umanissimo e imperfetto e per questo cosi' bello’ - dice la scrittrice Margaret Mazzantini - finisce che te lo porti dentro per un bel po', che ti continua a vivere per quello che ti ha smosso dentro” - Il Festival di Cannes si apre con Monica Bellucci. FOTO
  • "Popolare è una bellissima parola, penso che l'essenza divulgativa del cinema, riuscire ad essere in connessione con le persone, avere il desiderio di comunicare e farsi capire è una cosa bellissima. Ci criticano per questo? - dice il regista Castellitto parlando di sé e della Mazzantini - Pazienza, si arrenderanno, abbiamo sempre vissuto con serenità questo perché quando hai un esercito di lettori come lei o tanti spettatori come me, ti relazioni a loro, e non sono una massa indistinta, tutt'altro" - Festival di Cannes 2017, la giuria. FOTO