Le immagini premiate allo Zeiss Photography Award 2017. FOTO

Kevin Faingnaert si è aggiudicato il premio internazionale, che ha visto la partecipazione di concorrenti da 132 nazioni. Il fotografo belga, con la serie di immagini "Foroyar", ha offerto la migliore interpretazione del tema "Meaningful place" che richiedeva di "andare oltre la quotidianità catturando gli aspetti straordinari del mondo". La giuria ha onorato con una menzione anche altri 9 artisti. LA FOTOGALLERY

  • L'edizione 2017 dello "Zeiss Photography Award" è stata vinta dal belga Kevin Faingnaert con la serie di immagini dal titolo "Foroyar" con cui ha documentato la vita nei villaggi remoti e isolati delle isole Far Oer. Ecco un esempio del suo lavoro e di quello degli altri 9 artisti menzionati dalla giuria (foto di Kevin Faingnaert - Zeiss Photography Award 2017) -
    L'edizione 2017 dello "Zeiss Photography Award" è stata vinta dal belga Kevin Faingnaert con la serie di immagini dal titolo "Foroyar" con cui ha documentato la vita nei villaggi remoti e isolati delle isole Far Oer. Ecco un esempio del suo lavoro e di quello degli altri 9 artisti menzionati dalla giuria (foto di Kevin Faingnaert - Zeiss Photography Award 2017) - Il vincitore e i finalisti sul sito della manifestazione
  • La giuria ha onorato con una menzione altri nove fotografi, oltre al vincitore. Tra questi l'anglo-bulgara Anna Filipova, con la serie "Research at the end of the world" incentrata sugli scienziati che operano in un laboratorio situato sulle isole Svalbard, uno degli insediamenti umani più settentrionali del globo (foto di Anna Filipova - Zeiss Photography Award 2017) -
    La giuria ha onorato con una menzione altri nove fotografi, oltre al vincitore. Tra questi l'anglo-bulgara Anna Filipova, con la serie "Research at the end of the world" incentrata sugli scienziati che operano in un laboratorio situato sulle isole Svalbard, uno degli insediamenti umani più settentrionali del globo (foto di Anna Filipova - Zeiss Photography Award 2017) - Le migliori immagini scientifiche del Wellcome Image Awards
  • Il britannico Christopher Roche si è meritato la menzione della giuria con la serie "Devotion" incentrata sulle diverse forme di manifestazione della fede religiosa nel mondo, dai monasteri tibetani ai santuari Sufi iraniani (foto di Christopher Roche - Zeiss Photography Award 2017) -
    Il britannico Christopher Roche si è meritato la menzione della giuria con la serie "Devotion" incentrata sulle diverse forme di manifestazione della fede religiosa nel mondo, dai monasteri tibetani ai santuari Sufi iraniani (foto di Christopher Roche - Zeiss Photography Award 2017) - Gli scatti premiati all'Underwater photographer of the year
  • Il volto più nascosto della vita della Corea del Nord, che va oltre gli streotipi sul Paese asiatico, è al centro della serie "Shades of leisure in North Korea" realizzata da Fabian Muir (foto di Fabian Muir - Zeiss Photography Award 2017) -
    Il volto più nascosto della vita della Corea del Nord, che va oltre gli streotipi sul Paese asiatico, è al centro della serie "Shades of leisure in North Korea" realizzata da Fabian Muir (foto di Fabian Muir - Zeiss Photography Award 2017) - Landscape photographer of the year, le più belle foto naturalistiche
  • "'Jin – Jiyan – Azadi' Women, Life, Freedom" è il nome della serie di immagini realizzata da Sonja Hamad e incentrata sulla vita e i ritratti delle donne combattenti della zona occidentale del Kurdistan (foto di Sonja Hamad - Zeiss Photography Award 2017) -
    "'Jin – Jiyan – Azadi' Women, Life, Freedom" è il nome della serie di immagini realizzata da Sonja Hamad e incentrata sulla vita e i ritratti delle donne combattenti della zona occidentale del Kurdistan (foto di Sonja Hamad - Zeiss Photography Award 2017) - Berenice Abbott, la fotografa del Novecento in mostra
  • Nicolas White ha documentato con la serie "Black dots" la suggestiva realtà dei "bothy", rustici rifugi tipici del paesaggio britannico e che garantiscono riparo gratuito a viaggiatori ed escursionisti (foto di Nicolas White - Zeiss Photography Award 2017)  -
    Nicolas White ha documentato con la serie "Black dots" la suggestiva realtà dei "bothy", rustici rifugi tipici del paesaggio britannico e che garantiscono riparo gratuito a viaggiatori ed escursionisti (foto di Nicolas White - Zeiss Photography Award 2017) - Le più belle foto panoramiche dei Pano Awards
  • Nel gennaio 2015 il fotografo italiano Mario Adario ha documentato con le sue immagini il tradizionale pellegrinaggio delle popolazioni di tutta l'Etiopia verso la città sacra di Lalibela per pregare nelle famose chiese intagliate nella roccia. Così è nata la serie "Ethiopian Christmas pilgrimage to Lalibela" (foto di Mario Adario - Zeiss Photography Award 2017) -
    Nel gennaio 2015 il fotografo italiano Mario Adario ha documentato con le sue immagini il tradizionale pellegrinaggio delle popolazioni di tutta l'Etiopia verso la città sacra di Lalibela per pregare nelle famose chiese intagliate nella roccia. Così è nata la serie "Ethiopian Christmas pilgrimage to Lalibela" (foto di Mario Adario - Zeiss Photography Award 2017) - I finalisti dei Sony World Photography Awards
  • "Portraits of the North" del ghanese Ben Bond Obiri Asamoah ha immortalato la peculiare bellezza della popolazione che vive nell'area di Bolgatanga, nella parte nord-est del Paese africano (foto di Ben Bond Obiri Asamoah - Zeiss Photography Award 2017) -
    "Portraits of the North" del ghanese Ben Bond Obiri Asamoah ha immortalato la peculiare bellezza della popolazione che vive nell'area di Bolgatanga, nella parte nord-est del Paese africano (foto di Ben Bond Obiri Asamoah - Zeiss Photography Award 2017) - I vincitori del Travel photographer of the year
  • Un luogo unico di Città del Capo è al centro della serie "Place of water" di Nicky Newman: si tratta di "The Pavilion", una piscina separata dall'oceano da un unico muro e dalla quale è possibile vedere Robin Island (foto di Nicky Newman - Zeiss Photography Award 2017) -
    Un luogo unico di Città del Capo è al centro della serie "Place of water" di Nicky Newman: si tratta di "The Pavilion", una piscina separata dall'oceano da un unico muro e dalla quale è possibile vedere Robin Island (foto di Nicky Newman - Zeiss Photography Award 2017) - I vincitori dell'Ocean Art Underwater Photo Contest
  • La serie "Horse head" del belga Frederik Buyckx è dedicata alla vita seminomade della popolazione del Kirghizistan, che ancora tiene viva antiche tradizioni spostandosi anche in base alle condizioni atmosferiche. In questi movimenti i cavalli hanno un ruolo centrale (foto di Frederik Buyckx - Zeiss Photography Award 2017) -
    La serie "Horse head" del belga Frederik Buyckx è dedicata alla vita seminomade della popolazione del Kirghizistan, che ancora tiene viva antiche tradizioni spostandosi anche in base alle condizioni atmosferiche. In questi movimenti i cavalli hanno un ruolo centrale (foto di Frederik Buyckx - Zeiss Photography Award 2017) - Life on Instagram, le migliori foto dell'anno