“Reputation", Taylor Swift svela tracklist e nega lo streaming

Taylor Swift durante un concerto: l'artista ha annunciato che non diffonderà il suo album in streaming (Getty Images)
3' di lettura

Nella prima settimana di vendita il nuovo album della voce di "Look What You Made Me Do" non sarà disponibile sulle principali piattaforme di streaming. Inoltre, dopo una fuga di notizie, con una foto su Instagram la cantante ha svelato la tracklist del cd

"Reputation" non sarà disponibile sulle principali piattaforme di streaming. La notizia è stata diffusa dalla casa discografica di Taylor Swift, la DMCA, e ripresa da Bloomberg. Tuttavia l'assenza durerà solo una settimana, quella immediatamente successiva all'uscita del disco, prevista per il 10 novembre. Intanto, con una foto su Instagram, Swift ha rivelato la tracklist di "Reputation": tra i brani confermate le partnership (finora rimasta solo un gossip) con Ed Sheeran e Future.

La posizione di Taylor Swift sullo streaming

"Reputation" sarà disponibile per l'acquisto digitale su iTunes, in vendita in formato cd, ma non disponibile su piattaforme di streaming musicale come Spotify, almeno per la prima settimana. Secondo quanto riportato da Rolling Stone, Swift starebbe ancora trattando i dettagli dell'accordo per la diffusione su questi siti del suo ultimo lavoro dopo "1989". Secondo Bloomberg Swift potrebbe cambiare idea anche all'ultimo minuto, ma è vero anche che la cantante di "...Ready For It?" è una delle voci più critiche sullo streaming: in un articolo del Wall Street Journal ha infatti dichiarato che questi servizi svalutano la musica, offrendola gratuitamente agli utenti in cambio di trasmissione di pubblicità. "La musica è arte, e l'arte è rara e importante. Le cose importanti, rare hanno un valore. Le cose di valore vanno pagate". Tuttavia nel corso del tempo Swift si è ammorbidita, concedendo il suo intero repertorio ai servizi di streaming, Spotify incluso.

La fuga di notizie e poi la foto di Taylor Swift

Il 7 novembre sui social sono state avvistate alcune foto del cd "Reputation": insieme alla cover, già nota, è stata così rivelata anche la tracklist definitiva del disco, grazie a un immagine del retro del disco. Per aver pubblicato la foto, l'account Twitter di Perez Hilton, noto giornalista di gossip americano è stato sospeso, segnalato dalla DMCA.

Tuttavia nella notte americana dell'8 novembre è stata la stessa Taylor Swift via Instagram a pubblicare la lista dei brani. La foto del retro del disco ha confermato alcune collaborazioni artistiche con altri artisti. In "End Game" la cantante ha lavorato con Ed Sheeran e la band "Future". Oltre alle ormai note "Look What You Made Me Do" e "...Ready For It?", ci saranno anche: "I Did Something Bad", "Don’t Blame Me", "Delicate", "So It Goes…", "Gorgeous", "Getaway Car", "King of My Heart", "Dancing With Our Hands Tied", "Dress", "This Is Why We Can't Have Nice Things", "Call It What You Want", "New Year's Day".

3 days until #reputation

Un post condiviso da Taylor Swift (@taylorswift) in data:

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24