"Look what you made me do", ecco il nuovo singolo di Taylor Swift

Il brano è il primo singolo estratto dal nuovo album "Reputation", la cui uscita è prevista il prossimo 10 novembre(Getty Images)
3' di lettura

È il primo singolo del nuovo disco, "Reputation", annunciato ieri via social e in uscita il prossimo 10 novembre. Il testo sembra continuare ad alimentare la polemica con Kanye West

Dopo aver annunciato l'uscita del suo album "Reputation", Taylor Swift è tornata alla ribalta con un nuovo pezzo destinato a far discutere. Il brano si intitola "Look what you made me do" e per chi ha seguito la carriera della cantante e il gossip legato agli screzi tra lei, Kanye West e sua moglie Kim Kardashian, sa che a partire dalle modalità di promozione, passando per la scelta del titolo e il testo, nulla è stato casuale. Preannunciando l'uscita di questo nuovo album con il video di una vipera - che è anche l'appellativo con cui i suoi haters parlano di lei -, Swift sembra tornata per rispondere per le rime al marito di Kim Kardashian.

Il testo della canzone

"Mi dispiace, la vecchia Taylor non può rispondere al telefono. Perché? Perché è morta": con questo verso e altri sullo stesso tono, la cantante americana sembra voler annunciare al mondo il suo cambio di pelle. Proprio come un serpente, Taylor Swift ha recentemente annunciato il suo ritorno sui social, dopo aver cancellato tutti i contenuti pubblicati negli ultimi anni. La mossa, studiata per annunciare l'uscita di "Reputation", voleva mostrare una nuova versione dell'artista.

"Sono diventata più furba e forte col tempo - aggiunge durante il brano, e poi - Non credo più a nessuno e nessuno si fida più di me". La canzone è stata scritta con il cantante dei Bleachers Jack Antonoff, con cui Swift ha collaborato anche per il suo ultimo album, "1989".

I destinatari di "Look what you made me do"

Nonostante alcune teorie vedano nel testo anche qualche frecciatina diretta alla sua ex migliore amica Katy Perry, come riporta "Rolling Stone" la telefonata richiama alla mente la rivalità tra Kanye West e Taylor Swift. Il rapper ha sostenuto di aver telefonato alla cantante, chiedendole il consenso per la pubblicazione di "Famous", brano in cui era contenuto un chiaro riferimento al litigio avvenuto tra i due durante gli MTV Video Music Awards del 2009. Nell'occasione, infatti, il rapper interruppe il discorso che la cantautrice statunitense stava pronunciando dopo aver ricevuto un premio. Swift ha sempre negato il contenuto di questa telefonata, sostenendo che West l'avesse chiamata soltanto per chiederle di collaborare alla promozione di "Famous". Ora è tornata con un nuovo singolo per dire che quella Taylor Swift non c'è più. Intanto, come riporta Nme, Kim Kardashian, che ha sposato Kanye West nel 2014, ha sfruttato l'opzione offerta da Instagram che permette di vietare l'uso di alcuni simboli sul proprio profilo, per vietare l'uso dell'emoji a forma di vipera.

Leggi tutto
Prossimo articolo