Fabri Fibra, quello che c'è da sapere sul "Fenomeno tour"

Fabri Fibra
Fabri Fibra (Getty Images)

Il rapper di Senigallia partirà con la sua tournée il prossimo 17 ottobre: durante gli show promuoverà i brani del suo ultimo album, ma non mancheranno le hit storiche

Fabri Fibra è pronto a portare il suo rap in tutta Italia: il 17 ottobre partirà infatti il "Fenomeno tour", che vedrà l’artista marchigiano esibirsi in varie città del Paese. E molti appuntamenti hanno già registrato il tutto esaurito. 

Il tour

Il "Fenomeno tour" avrà inizio al Live Club di Trezzo sull’Adda (MI), e proseguirà il 20 ottobre  al Teatro Concordia di Venaria Reale (TO, Sold out), il 21 ottobre al Voz Club di Nonantola (MO) e il 23 ottobre all’Alcatraz di Milano. Il 27 ottobre sarà la volta dell’Obihall di Firenze (Sold out), a cui seguiranno gli appuntamenti del 28 ottobre al Gran Teatro Geox di Padova, e del 3 novembre all’Atlantico di Roma (sold out). Tappe conclusive sono quelle del 4 novembre al PalaPartenope di Napoli, del 7 novembre all’Alcatraz di Milano e dell’11 novembre all’Estragon di Bologna (sold out). I biglietti sono disponibili su TicketOne e attraverso i canali di prevendita abituali.

L'album "Fenomeno"

Durante il tour autunnale, Fabri Fibra eseguirà i suoi più grandi successi e alcuni brani tratti dal suo ultimo album "Fenomeno", rilasciato lo scorso 7 aprile. L’opera, certificata già disco di platino, è caratterizzata da testi fortemente autobiografici e riflessivi, oltre che da una sferzante critica ai costumi e ai vizi dell’Italia contemporanea. Tra le 17 tracce che compongono la tracklist si segnalano i singoli  "Fenomeno" e "Stavo pensando a te", il tormentone estivo "Pamplona", realizzato con i TheGiornalisti, e "Skeat- Considerazioni", in cui è presente la voce di Roberto Saviano.

La carriera

Considerato uno dei più importanti esponenti della scena rap italiana, Fabri Fibra ha pubblicato nove album in studio e venduto oltre un milione di dischi. Spesso al centro delle polemiche per i suoi versi espliciti ed irriverenti, ha raggiunto la vetta delle classifiche grazie a singoli come "Applausi per Fibra", "In Italia" e "Tranne te". Oltre che come musicista, Fabri Fibra si è messo in evidenza come scrittore, pubblicando nel 2011 il libro "Dietrologia – I soldi non finiscono mai", in cui esprime le sue convinzioni sul mondo televisivo, sulla politica e sul mercato musicale.

TAG: