Ariana Grande dopo l'attentato: "Tornerò nella coraggiosa Manchester"

(Getty)
3' di lettura

La cantante, in un lungo messaggio, ha annunciato che tornerà nella città ferita dall'attacco di lunedì scorso per un concerto benefico e per raccogliere soldi per le vittime e familiari. "Non lasceremo che vinca l'odio. Andremo avanti in memoria di chi ci ha lasciato"

“Tornerò nella coraggiosa Manchester per passare del tempo con i miei fan, per tenere un concerto benefico in onore delle vittime e per raccogliere soldi per loro e per i loro familiari”. Ariana Grande torna a scrivere sui social network dopo l’attentato di lunedì scorso, quando, alla fine di un suo concerto all’Arena di Manchester, il 22enne Salman Abedi si è fatto esplodere uccidendo 22 persone e ferendone decine. Torna a scrivere per annunciare un concerto benefico nella città ferita, per esprimere la vicinanza alle famiglie delle vittime e le preghiere per chi non c’è più, per raccontare il dolore e i pensieri di questi giorni.

"Non lasceremo che vinca l’odio"

“Ho pensato ai miei fan, e a tutti voi, sempre in questa settimana. Il modo in cui avete reagito mi ha ispirata e riempita di orgoglio”, ha scritto la cantante in un lungo messaggio. “Non capiremo mai – ha aggiunto – il motivo per cui eventi del genere succedono, perché non è nella nostra natura. Ma non lasceremo che questo ci divida. Non lasceremo che vinca l’odio. La nostra risposta a questa violenza deve essere di stare insieme più vicini, di aiutarci l’un l’altro, di amare di più, di cantare più forte e di vivere con più gentilezza e generosità di come abbiamo fatto finora”.

Un post condiviso da Ariana Grande (@arianagrande) in data:

 

"La musica è fatta per guarirci"

La data del concerto benefico non c’è ancora, ma Ariana Grande ha scritto che rivelerà i dettagli “appena tutto sarà confermato”. “La musica è fatta per guarirci, per farci stare insieme, per renderci felici. Questo è ciò che continuerà a fare per noi. Andremo avanti in memoria delle persone che ci hanno lasciato, dei loro cari. Loro saranno nella mia mente e nel mio cuore ogni giorno e penserò a loro qualsiasi cosa farò per il resto della mia vita”, si conclude il messaggio firmato “Ari”. A poche ore dall'attentato l'artista aveva scritto su Twitter: "Sono distrutta".

Attentato Manchester
Guarda tutti i video

Leggi tutto