Ariana Grande sull'esplosione di Manchester: "Sono devastata"

2' di lettura

L'idolo dei teenager di tutto il mondo ha espresso il suo cordoglio e la sua angoscia su Twitter e su Facebook. L'attacco è costato la vita a 22 persone.

Dopo l'esplosione che è costata la vita a 22 persone nella Manchester Arena, (LIVEBLOG - FOTO - VIDEO) Ariana Grande ha scelto i social per esprimere il suo cordoglio. La pop star ha pubblicato un messaggio su Twitter in cui si dice "broken" (devastata,distrutta) esprimendo tutto il suo dispiacere "dal profondo del cuore", chiudendo il messaggio con un "non ho parole".

 


 

Il cordoglio di Ariana Grande

Dopo questo primo tweet, il suo team ha pubblicato un messaggio più articolato sia su Twitter che su Facebook. "Questa sera i nostri cuori sono spezzati. Le parole non possono esprimere il nostro dolore per le vittime e le famiglie colpite in questo attacco senza senso", si legge sul profilo Team Ariana. "Piangiamo le vite dei bambini e dei cari morti in questo attacco vigliacco. Siamo grati per l'azione dei volontari di Manchester che si sono lanciati verso il pericolo per salvare delle vite. Chiediamo a tutti voi di stare accanto alle vittime, alle loro famiglie e a tutti coloro che sono stati colpiti, ricordandoli nelle vostre preghiere e nei vostri cuori".

 

 

Il bilancio e le prime ricostruzioni

Oltre alle 22 vittime, le autorità britanniche hanno diffuso i dati sui feriti: attualmente sono 59 le persone colpite dall'esplosione, verificatasi nella notte al termine del concerto di Ariana Grande. La bomba ha devastato la zona delle biglietterie, dove il pubblico si era radunato per defluire all'esterno. Le fonti dell'intelligence americana sospettano si sia trattato di un attacco suicida; la premier inglese Theresa May ha parlato chiaramente di "atto terroristico".

 

Chi è Ariana Grande

Ariana Grande, nata a Boca Raton, Florida, il 26 giugno 1993 è diventata famosa grazie al ruolo di Cat Valentine nelle sit-com "Nickelodeon victorious" e "Sam&Cat". La sua carriera di cantante inizia nel 2011 con la Republic records, che produce il suo primo singolo "Put your hearts up". Con il singolo "Problem", pubblicato nel 2014, conquista la popolarità mondiale, vendendo quasi 5 milioni di copie in tutto il mondo. Il concerto di ieri sera è una delle tappe del tour mondiale "The dangerous woman tour", dedicato al terzo album di quella che "Time" ha definito una tra le 100 persone più influenti del pianeta.

Leggi tutto