Parma, Pizzarotti al ballottaggio: "Città abbandonata da M5S"

2' di lettura

Il sindaco uscente sfiderà l'esponente del centrosinistra, Paolo Scarpa, che dice: "Ora la politica stringa un patto forte con la città".  LIVEBLOG  -  SPECIALE  -  SPOGLIO  

Il sindaco uscente di Parma ed ex esponente m5s Federico Pizzarotti, appoggiato dalla lista civica “Effetto Parma”, andrà al ballottaggio contro l'esponente del centrosinistra Paolo Scarpa (i risultati in tempo reale). Restano fuori dalla corsa dunque i 5 stelle, che proprio con il sindaco uscente avevano conquistato cinque anni la città.

Intervistato da Sky TG24 Pizzarotti ha commentato il risultato sostentendendo che “Parma negli ultimi anni è stata abbandonata dal movimento, nei momenti di difficoltà non ci sono stati”.  Pizzarotti ha anche allontanato, per ora, possibili discese in campo della sua formazione al livello nazionale. “È evidente che ci sono gruppi che guardano a noi – ha sostenuto il candidato – ed è altrettanto evidente il nostro impegno e il nostro programma riguardano la città, con la coerenza di rimanere qui cinque anni come abbiamo fatto l'altra volta. Al momento altri scenari sono sicuramente interessanti dal punto di vista geopolitico, ma non interessanti per noi”.

 

Scarpa: politica stringa patto forte con la città

“Oggi tutta la politica non solo il centrosinistra, stringa un patto forte con la città - ha spiegato invece l'esponente di centrosinistra Paolo Scarpa - L'innovazione che vorremmo dare è vincere queste barriere tra maggioranza e opposizioni, tra militanti e cittadini, per creare un'allenza forte perché Parma ha bisogno di risalire e può farlo solo partendo da questo”.

Leggi tutto