Comunali 2017, è Carrara l'unico capoluogo col M5S al ballottaggio

Da sinistra: Andrea Zanetti (centrosinistra) e Francesco De Pasquale del Movimento 5 stelle (foto dai loro profili ufficiali Facebook)
3' di lettura

Il candidato del Movimento, Francesco De Pasquale, ha ottenuto il 27,27% dei voti. Ha due punti di vantaggio su Andrea Zanetti, sostenuto da Pd e centrosinistra

Carrara (risultati definitivi) va al ballottaggio: il candidato nel Movimento 5 stelle, Francesco De Pasquale, ha ottenuto infatti il 27,27% dei voti. Il prossimo 25 giugno, il suo sfidante sarà Andrea Zanetti: il candidato sostenuto da una coalizione di centrosinistra (Pd-Psi-Pri) è poco più indietro, al 25,28%. I due hanno preceduto l'altro candidato di area Pd, Andrea Vanucci, e quello di centrodestra Maurizio Lorenzoni, fermo al 12,17%.

 

Ballottaggio M5s-centrosinistra

Risultato singolare, quello di Carrara, in una tornata nella quale il Movimento Cinque Stelle è rimasto fuori dai ballottaggi nelle città capoluogo. E l'esito del ballottaggio è tutto da decide. Sia perché la distanza tra i due candidati è risicata. Sia perché De Pasquale ha goduto, al primo turno, delle divisioni interne alla sinistra carrarese. Andrea Vannucci, che in un primo momento era stato eletto candidato del Pd senza le primarie originando così il commissariamento del partito di Carrara, ha ottenuto infatti il 15,16% delle preferenze. Da non sottovalutare poi il peso che potrebbero avere al secondo turno i voti degli altri cinque candidati sindaco, esponenti di altrettante liste civiche: una dote che vale 20 punti percentuali.

Il Movimento 5 stelle in Toscana

Tutti e tre maggiori centri toscani chiamati al voto affronteranno il ballottaggio. Ma Lucca e Pistoia con una situazione "classica" molto diversa e meno frammentata rispetto a Carrara. Lucca vedrà fronteggiarsi centrodestra e centrosinistra (con il Movimento 5 stelle quarto partito, al 7,58%). Stesso duello a Pistoia, con Samuele Bertinelli (centrosinistra) al 37,46% davanti ad Alessandro Tomasi (centrodestra) al 26,71% e con Nicola Maglione (M5s) quarto con l'8,89%. “A parte Carrara – ha dichiarato il sindaco di Firenze Dario Nardella a margine dell'inaugurazione del parcheggio scambiatore di Villa Costanza - registriamo che il Movimento 5 stelle, come in tutto il resto d'Italia, non ha raggiunto il ballottaggio. Se fosse successo al Pd ci avrebbero crocifisso. Noi invece siamo a tutti i ballottaggi e ce la giochiamo in tutti e tre i capoluoghi di provincia toscani”.

 

Leggi tutto