Primarie Pd, Emiliano chiama Renzi: "Spero abbia imparato lezione"

3' di lettura

Il presidente della Puglia si è congratulato con l’ex premier, che ha vinto la corsa a segretario del Partito democratico. “Sia custode dei valori costitutivi del centrosinistra”, ha detto il governatore

Michele Emiliano, governatore della Puglia e ultimo arrivato nella corsa a segretario del Pd, ha chiamato Matteo Renzi per congratularsi per la vittoria nella primarie del Partito democratico. All’ex premier, Emiliano ha spiegato di aver offerto una “collaborazione leale”. “Renzi ha detto che dobbiamo vederci presto. Nella sua voce ho sentito un pizzico di emozione, che mi fa sperare abbia imparato la lezione”, ha detto il presidente pugliese da Bari. E ancora: “Sia custode dei valori costitutivi del centrosinistra e del Pd”.

“Sarò collaborativo”

“Quando la vita ti dà una seconda occasione – ha detto Emiliano ai giornalisti – devi avere l'intelligenza di coglierla. Non di rifare tutto come hai fatto prima. E se Renzi avrà appreso la lezione, sarò collaborativo, anche in virtù della mia esperienza istituzionale e della mia età”. Il governatore ha poi aggiunto che farà “opposizione a modo mio, a modo nostro, dando suggerimenti”. Sarà, ha spiegato, “una collaborazione nella verità”.

“Vogliamo ricostruire il Pd”

Emiliano ha poi aggiunto: "Noi vogliamo ricostruire il Pd che è in macerie dovunque. Si sono dimezzati gli elettori alle primarie. Bisogna ricostruire il partito. La responsabilità principale spetta al segretario, ma noi faremo quanto necessario per ricostruirlo assieme a lui. Anche facendogli opposizione, ma con lealtà, intelligenza e nel merito. Mai per principio".

“Fronte democratico è futuro Pd”

“Abbiamo la ragionevole aspettativa di arrivare al 12 per cento”, ha detto ancora il governatore della Puglia. E la sconfitta non ha spento il suo entusiasmo. “Fronte democratico non esisteva – ha dichiarato –, la nostra area ce la siamo inventata in pochi mesi. Ora migliaia e migliaia di militanti del Pd esistono e vogliono costruire il futuro del partito. Noi siamo certi di essere il futuro Pd che tiene dentro tutti e rispetta i valori fondanti che il Pd deve presidiare. Uno su tutti, stare dalla parte degli ultimi”. Poi Emiliano ha concluso: “Con la mozione Fronte democratico abbiamo portato a votare il Mezzogiorno. Al Nord c'è stata una notevole riduzione dei votanti, mente al Sud i voti si sono incrementati leggermente. Questo è merito della nostra mozione, l'unica che ha portato il Mezzogiorno nel ruolo in cui merita”.

Le primarie del Pd
Guarda tutti i video

Leggi tutto