I reali di Spagna premiano gli sportivi dell’anno. FOTO

I sovrani Felipe VI e Letizia, accompagnati dai genitori del re, hanno premiato, presso il palazzo reale di “El Pardo” a Madrid, i protagonisti dello sport spagnolo dell’anno 2015. Tra i vincitori, il calciatore del Barcellona Andrés Iniesta, l’atleta Ruth Beitia e la nazionale maschile di basket, guidata dal ct italiano Sergio Scariolo. LA FOTOGALLERY

  • Al palazzo “El Pardo” di Madrid sono stati premiati dai reali di Spagna i protagonisti dello sport nazionale nel 2015. Tra i vincitori, il centrocampista del Barcellona Andrés Iniesta, la campionessa di salto in alto Ruth Beitia e la nazionale maschile di pallacanestro -
    ©LaPresse
    Al palazzo “El Pardo” di Madrid sono stati premiati dai reali di Spagna i protagonisti dello sport nazionale nel 2015. Tra i vincitori, il centrocampista del Barcellona Andrés Iniesta, la campionessa di salto in alto Ruth Beitia e la nazionale maschile di pallacanestro - I reali di Spagna in vacanza alle Baleari
  • Alla cerimonia di premiazione c’erano anche i sovrani emeriti, Juan Carlos (che ha abdicato nel 2014) e Sofia di Grecia -
    ©LaPresse
    Alla cerimonia di premiazione c’erano anche i sovrani emeriti, Juan Carlos (che ha abdicato nel 2014) e Sofia di Grecia - Spagna, Juan Carlos abdica: "Felipe pronto per sostituirmi"
  • La moglie del sovrano Felipe VI, la regina Letizia di Spagna, ha consegnato alcuni dei premi agli atleti che si sono distinti nel mondo dello sport spagnolo nel 2015 -
    ©LaPresse
    La moglie del sovrano Felipe VI, la regina Letizia di Spagna, ha consegnato alcuni dei premi agli atleti che si sono distinti nel mondo dello sport spagnolo nel 2015 - La regina Letizia di Spagna conquista con eleganza l'Expo
  • Andrés Iniesta, capitano del Barcellona e centrocampista della nazionale di calcio spagnola, è stato premiato dalla regina emerita Sofia di Grecia per il fair play mostrato dentro e fuori dal campo durante tutto l’arco del 2015 e per la sua particolare attenzione all’eliminazione della violenza nel calcio. Con la prima squadra della nazionale, Iniesta ha vinto due campionati europei e un mondiale -
    ©LaPresse
    Andrés Iniesta, capitano del Barcellona e centrocampista della nazionale di calcio spagnola, è stato premiato dalla regina emerita Sofia di Grecia per il fair play mostrato dentro e fuori dal campo durante tutto l’arco del 2015 e per la sua particolare attenzione all’eliminazione della violenza nel calcio. Con la prima squadra della nazionale, Iniesta ha vinto due campionati europei e un mondiale - Calciomercato, problemi Iniesta-Barça sul rinnovo
  • Il ct della nazionale spagnola maschile di basket, Sergio Scariolo, ha ricevuto dalla regina Letizia la coppa “Barón Güell” che viene assegnata alla miglior rappresentativa nazionale dell’anno. Nel 2015 la Spagna ha conquistato l’oro continentale -
    ©LaPresse
    Il ct della nazionale spagnola maschile di basket, Sergio Scariolo, ha ricevuto dalla regina Letizia la coppa “Barón Güell” che viene assegnata alla miglior rappresentativa nazionale dell’anno. Nel 2015 la Spagna ha conquistato l’oro continentale - Spagna campione d'Europa, Lituania demolita in finale
  • L’atleta spagnola specializzata nel salto in alto e oro olimpico ai Giochi olimpici di Rio 2016, Ruth Beitia, ha ricevuto il premio “Regina Letizia” per essersi distinta nel proprio sport sia a livello nazionale che internazionale durante tutto l’arco dell’anno -
    ©LaPresse
    L’atleta spagnola specializzata nel salto in alto e oro olimpico ai Giochi olimpici di Rio 2016, Ruth Beitia, ha ricevuto il premio “Regina Letizia” per essersi distinta nel proprio sport sia a livello nazionale che internazionale durante tutto l’arco dell’anno - Murray, James e altri sportivi dell’anno nel 2016
  • Antonio Fernandez ha ritirato il premio consegnatogli dal re Felipe VI per il figlio Javier Fernandez, classe 1991, campione di pattinaggio artistico su ghiaccio e vincitore di quattro ori ai campionati europei e due ai mondiali. Javier è stato premiato come “il più rilevante” sportivo dell’anno -
    ©LaPresse
    Antonio Fernandez ha ritirato il premio consegnatogli dal re Felipe VI per il figlio Javier Fernandez, classe 1991, campione di pattinaggio artistico su ghiaccio e vincitore di quattro ori ai campionati europei e due ai mondiali. Javier è stato premiato come “il più rilevante” sportivo dell’anno - Javier Fernandez vince l'oro ai Campionati del Mondo di pattinaggio di figura a Shanghai
  • Il presidente del campionato di calcio spagnolo, Javier Tebas, ha ritirato il premio per Miguel Carballeda, che è appena stato rieletto presidente del Comitato Paralimpico Spagnolo (Cpe). Carballeda è stato premiato per il suo lavoro con gli atleti disabili e per la promozione dello sport con il progetto 'LaLiga4Sports' -
    ©LaPresse
    Il presidente del campionato di calcio spagnolo, Javier Tebas, ha ritirato il premio per Miguel Carballeda, che è appena stato rieletto presidente del Comitato Paralimpico Spagnolo (Cpe). Carballeda è stato premiato per il suo lavoro con gli atleti disabili e per la promozione dello sport con il progetto 'LaLiga4Sports' - Paralimpiadi Rio 2016
  • Premiato anche Jorge Sampaoli, attuale allenatore del Siviglia. Sampaoli ha conquistato nel 2015 una Copa América sulla panchina della nazionale cilena -
    ©LaPresse
    Premiato anche Jorge Sampaoli, attuale allenatore del Siviglia. Sampaoli ha conquistato nel 2015 una Copa América sulla panchina della nazionale cilena - E' Sampaoli il miglior allenatore del 2015. Gianni De Biasi sesto
  • Jesus Tortosa, specializzato nell’arte marziale del taekwondo, è stato premiato come miglior atleta spagnolo under 18 del 2015 dal re Felipe VI -
    ©LaPresse
    Jesus Tortosa, specializzato nell’arte marziale del taekwondo, è stato premiato come miglior atleta spagnolo under 18 del 2015 dal re Felipe VI - La scheda di Jesus Tortosa