Migranti naufragano in fiume tra Turchia e Grecia: 1 morto, 9 dispersi

1' di lettura

La tragedia si è verificata sull'Evros, alla frontiera tra i due Paesi. L'incidente potrebbe essere stato causato dalle cattive condizioni atmosferiche

Un bambino di 10 anni è morto nel naufragio di un’imbarcazione di migranti che, all’alba di oggi, 13 febbraio, stava tentando di raggiungere la Grecia dalla Turchia attraverso il fiume Evros, alla frontiera tra i due Paesi. Almeno altre nove persone risultano disperse. A riportare la notizia è la Cnn turca, secondo cui a bordo c'erano anche donne e altri bambini. L'incidente potrebbe essere stato causato dalle cattive condizioni atmosferiche. Intanto proseguono le ricerche dei dispersi da parte delle squadre di soccorritori di Ankara.

Leggi tutto
Prossimo articolo