Addio a Stubbs, il "gatto-sindaco" dell'Alaska

Stubbs, il gatto sindaco di Talkeetna, Alaska (Foto da comunicato stampa)
2' di lettura

Il felino era il primo cittadino del piccolo comune di Talkeetna, eletto per protesta nel 1998 in risposta all'unico candidato poco amato dalla popolazione. Aveva 20 anni

Talkeetna dice addio a "Mayor Stubbs", il gatto-sindaco eletto nel 1998. I proprietari del primo cittadino felino ne hanno annunciato il decesso in un comunicato: "Stubbs ha vissuto per 20 anni e tre mesi. È stato un combattente fino al suo ultimo giorno di vita - hanno raccontato gli Spone - ha miagolato verso di noi per farsi accarezzare o per chiederci di sederci sul letto accanto a lui". Il felino è rimasto in carica come primo cittadino onorario fino alla sua morte. Lo riporta “The Guardian”.

Un voto di protesta

Nel 1998 Stubbs vinse le elezioni come risposta del popolo contro l'unico candidato allora proposto per la carica, che non aveva incontrato i favori degli abitanti di Talkeetna. Il primo cittadino felino dal pelo giallo, che amava bere acqua da bicchieri da margarita, è subito diventato un'attrazione turistica. Nel 2013 questo gatto sopravvisse all'attacco di un cane, ma l'ultimo anno non è stato facile per lui. Quasi ventenne, il gatto rimaneva per lo più in casa e non nel Nagley’s General Store, dove era solito passare le sue giornate, attirando le simpatie dei suoi concittadini.

I successori di Stubbs

La famiglia Spone ha dichiarato alla rete televisiva KTVA-TV che sarebbe già presente un successore di Stubbs. Si tratterebbe di Denali, entrato in casa con Aurora - un altro piccolo gattino - alla fine del 2016. Dopo un iniziale periodo di diffidenza, Stubbs, Denali e Aurora sono subito diventati amici. La notte in cui è morto, dormiva proprio accanto a quest'ultima. Ora, secondo gli Spone, sarà Denali a prendere il posto di Stubbs. "Ha la stessa personalità di Stubbs. Ama le attenzioni e si comporta come un cucciolo quando ha gente intorno - ha dichirato la famiglia -. Non potevamo chiedere di meglio: lui ha davvero seguito le impronte feline di Stubbs praticamente in tutto". Al momento, come riporta anche Cbs News, non c'è alcun sindaco umano in città.

Leggi tutto
Prossimo articolo