G20, Merkel dà il via ai lavori: “Grandi sfide, il tempo stringe”

2' di lettura

La cancelliera tedesca nel discorso che ha ufficialmente aperto il summit di Amburgo ha ricordato l’importanza dei temi economici e ambientali, ma anche della salute e della parità tra uomo e donna: “Milioni di persone sperano che possiamo dare un contributo”

"Conosciamo le grandi sfide globali e sappiamo che il tempo stringe”. Con queste parole la cancelliera tedesca Angela Merkel ha ufficialmente aperto i lavori del G20, in corso ad Amburgo oggi e domani, che inizieranno con la discussione a porte chiuse sul commercio mondiale.

I temi

“Da parte tedesca cercheremo di rispettare l’agenda, soprattutto per quanto riguarda i temi del commercio, dell’economia, del cambiamento climatico e la politica energetica”, ha detto la cancelliera, ricordando poi come la Germania abbia particolarmente a cuore il tema dell’Africa dal punto di vista europeo, “ma allo stesso modo sono importanti i temi della salute, delle donne, che non hanno ancora raggiunto la parità in molte parti del mondo”.

“Servono compromessi”

“Noi rappresentiamo i due terzi della popolazione mondiale, i quattro quinti del Pil mondiale e i tre quarti del commercio mondiale”, ha detto Merkel, ricordando che “milioni di persone ci seguono e sperano che noi possiamo dare un contributo alle soluzioni dei problemi, spero in un risultato positivo”. Le soluzioni sono possibili, spiega, “solo se siamo disposti a compromessi, se saremo pronti a tende la mano l’uno all’altro e se possiamo anche chiamare le differenze con il loro nome”.

Leggi tutto
Prossimo articolo