Colombia, affonda nave turistica: 6 morti e 16 dispersi

2' di lettura

Erano 160 le persone che stavano viaggiando nella riserva naturale nel nord-est della Colombia, vicino Medellín. Al momento di essere imbarcati, i turisti non avevano ricevuto i giubbotti di salvataggio

Una nave è affondata mentre stava navigando nella riserva naturale di El Peñol-Guatapé. Delle circa 160 persone fatte salire a bordo, 6 sono morte e al momento 16 sono disperse. Lo riporta "El Tiempo". Secondo le prime ricostruzioni la nave si sarebbe spezzata in due poco dopo essere salpata. Alcuni video postati sui social network hanno immortalato numerosi passeggeri stiparsi su un lato dell'imbarcazione, mentre questa sprofondava nelle acque del fiume.

 

Le ragioni dell'affondamento

La tragedia è avvenuta in una zona naturale nei pressi di Medellín. Secondo quanto riporta il quotidiano colombiano, l'imbarcazione "El Almirante" era stipata al massimo della sua capacità al momento dell'incidente. Inoltre, due residenti di Guatapé, intervistati da Blu Radio, hanno riferito che la stessa barca era affondata tre mesi prima, rompendosi in due parti. "L'hanno riparata e hanno continuato a lavorarci normalmente", ha affermato uno dei cittadini, ripreso dal "The Guardian".

Il bilancio e gli interventi di salvataggio

Al momento i dati su vittime e persone scomparse, così come sull'ipotetico coinvolgimento di cittadini stranieri, non è chiaro. Le autorità - come riporta "El Tiempo" - hanno fornito cifre differenti. Secondo la Unidad Nacional para la Gestión del Riesgo de Desastres le persone recuperate sono 133, 16 sono scomparse e 6 sono morte. All'inizio dell'emergenza il Departamento Administrativo del Sistema de Prevención, Atención y Recuperación de Desastres (Dapard) aveva comunicato il dato provvisorio di 9 morti. Il Governo di Antioquia, regione dove è avvenuto il disastro, ha anche diffuso i nomi delle vittime. I feriti sono stati trasportati in ospedale a Medellín, anche grazie all'intervento della Croce Rossa colombiana. Sul luogo del disastro si è recato anche il presidente colombiano Juan Manuel Santos. Alcuni testimoni hanno riferito che, una volta saliti a bordo, non hanno ricevuto alcun giubbotto di salvataggio.

 

Leggi tutto