Migranti, Oim: almeno 113 dispersi al largo della Libia

2' di lettura

Questo il bilancio, secondo il portavoce Flavio Di Giacomo, di un nuovo naufragio avvenuto ieri al largo di Az Zawiyah. I sopravvissuti sarebbero sette. A Catania e Vibo Marina, intanto, arrivate in mattinata oltre mille persone. LO SPECIALE

Continua la strage di migranti in mare. Dopo la morte di circa ottanta persone in un naufragio avvenuto due giorni fa, in cui anche uno degli scafisti ha perso la vita, una nuova tragedia si è consumata sempre davanti alla Libia. Almeno 113 persone, infatti, sarebbero disperse in mare dopo che un gommone è affondato ieri al largo di Az Zawiyah. Lo dice Flavio Di Giacomo, portavoce dell'Oim. Le operazioni di soccorso, effettuate dalla Guardia costiera libica insieme ad alcuni pescatori, sarebbero riuscite a salvare solo sette persone: sei uomini e una donna. Secondo le testimonianze dei sopravvissuti, raccolte da Oim Libia, sul gommone naufragato si trovavano 120 persone, tra cui 30 donne e 9 bambini.

Più di mille arrivi a Catania e Vibo

Nel porto di Catania, intanto, è giunta la nave Sirio della Marina militare con a bordo 541 migranti. Altre 548 persone sono arrivate a Vibo Marina sulla nave Vos Hestia di Save The Children. Un nuovo sbarco di migranti è previsto domani mattina, alle 8, a Salerno. La nave norvegese Siem Pilot - già approdata in precedenti circostanze sulla costa salernitana - attraccherà al molo Manfredi con a bordo circa 900 persone. C'è anche il cadavere di un bambino di tre anni. La Prefettura di Salerno ha già attivato l'unità di crisi per coordinare al meglio tutte le attività. I migranti, per la maggioranza di origine subsahariana, sono stati recuperati in diverse operazioni nel Mediterraneo. Questi numeri si aggiungono a quelli record del week-end appena trascorso, quando dalle coste della Libia sono arrivati nei porti italiani (da Pozzallo a Reggio Calabria, da Catania a Messina) oltre 6mila migranti. Dati confermati anche dall'Unhcr, secondo cui da inizio anno sono oltre 43mila le persone che hanno tentato di attraversare il Mediterraneo.

Emergenza migranti, tutti i video
Guarda tutti i video

Leggi tutto