Elezioni Francia, Le Pen: risultato storico ma ha vinto la continuità

2' di lettura

La candidata del Front National ammette la sconfitta dopo le prime proiezioni e telefona a Macron per congratularsi. Il numero due del partito, Florian Philippot: Fn cambierà nome. LO SPECIALE

Marine Le Pen non sarà il prossimo presidente francese. E la candidata del Front National, subito dopo che le prime proiezioni sancivano la vittoria di Emmanuel Macron, ha ammesso la sconfitta sostenendo che “i francesi hanno scelto la continuità” (lo speciale sulle presidenziali). Le Pen ha anche chiamato l’avversario per congratularsi con lui: “Gli ho fatto gli auguri per le immense sfide che si troverà di fronte”, ha detto lei stessa.

 

Le Pen: fronte patriottico come prima forza d'opposizione

Il Front National in queste elezioni si attesta intorno al 34% delle preferenze, secondo le prime stime. Ma per Le Pen questa non è solo una sconfitta. L’ha ricordato nel suo discorso a urne chiuse: “Per noi è un risultato storico” che “pone il fronte patriottico come prima forza d’opposizione”. Poi i ringraziamenti ai suoi elettori che, sempre secondo i primi dati, sarebbero 11 milioni: “Voglio ringraziare tutti quelli che mi hanno seguito e hanno fatto una scelta coraggiosa e fondamentale”.

 

Il futuro: Fn cambierà nome

La promessa, ora, è quella di voler proporre “una trasformazione profonda del nostro movimento” perché, ha detto Le Pen, “una nuova forza politica è più che mai necessaria per il futuro del nostro Paese”. Per questo, sembra che il Front National "non avrà più lo stesso nome”, come ha annunciato il numero due del partito di estrema destra, Florian Philippot, parlando ai microfoni di Tf1.


 

Leggi tutto