Twitter: sospesi oltre 600.000 account per terrorismo

Getty Images
1' di lettura

E' il numero complessivo di profili sospesi dall'agosto 2015, data di inizio della "campagna repressiva". Nella seconda metà del 2016 si è registrato un incremento del 60%

Twitter ha annunciato di aver sospeso 376.890 account nella seconda metà del 2016 per "incitamento al terrorismo", il 60% in più rispetto ai primi sei mesi dello scorso anno. Il dato fa parte del rapporto semestrale sulla trasparenza pubblicato dalla società di San Francisco.

 

In totale da agosto 2015, da quando Twitter ha dichiarato guerra al terrorismo online, sono stati bloccati 636.248 account.

 

La campagna repressiva è stata avviata da Twitter in risposta alle costanti pressioni esercitate sui colossi di Internet dai governi di Europa e Stati Uniti, per arginare il fenomeno della della radicalizzazione islamista online.

Leggi tutto