Francia, esplosione nella centrale nucleare di Flamanville

1' di lettura

Spento un reattore per precauzione, ma per la prefettura non ci sarebbe alcun rischio legato alla radioattività. Alcune persone sarebbero rimaste ferite. "Allarme finito", hanno comunicato le autorità circa due ore dopo l'incidente

Questa mattina, intorno alle 10, si è verificata un’esplosione nella centrale nucleare di Flamanville, nel Nord-Ovest della Francia. Un reattore della struttura, per precauzione, è stato spento. Circa due ore dopo l'incidente, la prefettura locale ha comunicato che "l'allarme è finito"

 

La prefettura:"Nessun rischio atomico" - Secondo quanto scrive il sito di Ouest-France, nell’incidente potrebbero essere rimaste ferite alcune persone e cinque sarebbero "leggermente intossicate". I vigili del fuoco e le autoambulanze sono sul posto. La prefettura, intanto, ha fatto sapere che non non c’è alcun rischio legato al nucleare.

 

Data ultima modifica 09 febbraio 2017 ore 12:25

Leggi tutto