Obama commuta pena di Chelsea Manning: "Sarà scarcerata a maggio"

1' di lettura

La decisione nei confronti della trasgender condannato a 35 anni con l'accusa di aver passato documenti a Wikileaks

Barack Obama ha deciso di commutare la pena di Chelsea Manning, che sarà liberato in maggio. Manning è stato condannata a 35 anni di carcere con l'accusa di aver passato documenti a Wikileaks.

 

L'appello di Assange - La decisione di Obama arriva dopo i due tentativi di suicidio da parte di Manning in carcere, dove da transgender si trova in un penitenziario maschile. Nei giorni scorsi il fondatore di Wikileaks Julian Assange aveva lanciato un appello a Obama per la sua liberazione.

 

Leggi tutto