Oscar 2018, Luca Guadagnino al tradizionale pranzo dei candidati. FOTO

In totale 175 invitati tra attori, registi, produttori e tecnici, hanno preso parte all'evento al Beverly Hilton Hotel. Tra i presenti anche Meryl Streep e perfino Kobe Bryant. LA FOTOGALLERY
  • ©Getty Images
    Manca poco meno di un mese alla cerimonia degli Oscar, prevista per il 4 marzo, ma come da tradizione tutti i candidati dell’edizione 2018 si sono dati appuntamento per un pranzo di rito al Beverly Hilton Hotel - Oscar 2018, tutte le nomination
  • ©Getty Images
    Tra i presenti c'era anche il regista italiano Luca Guadagnino, che con il suo "Call me by your name" è in lizza per quattro statuette. In foto, il il produttore Peter Spears, Luca Guadagnino e i produttori Emilie Georges e Marco Morabito - Aspettando la Notte degli Oscar, Call me by your name vince l'Oscar LGBT
  • ©Getty Images
    In totale sono 175 gli invitati all’evento: tra loro attori, registi, produttori e tecnici. Il pranzo rappresenta l’unico evento ufficiale degli Acadamy prima della cerimonia di premiazione. In foto Margot Robbie, candidata al titolo di Miglior Attrice con "I, Tonya" - Margot Robbie, prima uscita dopo il matrimonio
  • ©Getty Images
    A sorpresa, a posare per la foto di rito della 'classe del 2018' c'era anche l'ex cestita Kobe Bryant: tra i candidati per il titolo di miglior corto animato c'è infatti "Dear Basketball", opera ispirata alla sua lettera d'addio allo sport e da lui doppiata - L'addio stellare di Kobe Bryant
  • ©Getty Images
    Il regista Guillermo del Toro è il super favorito della vigilia: con il suo "The shape of Water" ha collezionato ben tredici nomination. In foto, da sinistra, Octavia Spencer, Guillermo del Toro e il direttore degli effetti speciali Ben Morris - Directors Guild Awards, vince Guillermo del Toro
  • ©Getty Images
    Successo anche per la commedia "Lady Bird": Greta Gerwig (destra) è diventata la quinta donna ad entrare nella cinquina dei candidati per la Miglior Regia. Nomination anche per le attricie Laure Metcalf (sinistra) e Saoirse Ronan (centro) candidate rispettivamente come miglior attrice non protagonista e protagonista - Golden Globes 2018: vincono Lady Bird e Tre manifesti a Ebbing, Missouri
  • ©Getty Images
    Il regista JR, candidato al titolo di Miglior documentario con "Visages, Villages (Faces, Places)" ha portato con sé una sagoma della co-regista Agnes Varda, che non ha potuto prendere parte all'evento - "Faces Places", Angelina Jolie e Jennifer Lawrence all'anteprima
  • ©Getty Images
    Steven Spielberg con il suo "The Post" è tra i candidati alla statuetta per il Miglior Film - Spielberg racconta Spielberg
  • ©Getty Images
    Alla sua ventunesima nomination Meryl Streep (in foto con Greta Gerwig), che è riuscita a strappare l'ennesima candidatura grazie a "The Post" - Meryl Streep nel cast della seconda stagione di "Big Little Lies"
  • ©Getty Images
    Nella cinquina dei migliori attori c'è anche il giovane protagonista di "Call me by your name" Timothée Chalamet, in foto con Laura Dern - Independent Spirit Awards, 6 nomination per il film di Luca Guadagnino