Standard & Poor's alza rating dell'Italia a BBB/A-2, outlook stabile

1' di lettura

"Rivediamo al rialzo il rating dell'Italia per le migliorate prospettive di crescita, sostenute da un aumento degli investimenti e dalla crescita dell'occupazione", dice l'agenzia internazionale. E' la prima promozione dal 2002

L'agenzia Standard & Poor's ha rivisto al rialzo il rating dell'Italia portandolo a BBB/A-2 con outlook stabile da BBB-/A-3 con outlook stabile. "Rivediamo al rialzo il rating dell'Italia - spiega l'agenzia - per le migliorate prospettive di crescita economica, sostenute da un rialzo degli investimenti e della crescita dell'occupazione così come dalla politica monetaria espansiva". E' la prima promozione dal 2002.

S&P's promuove l'Italia

La revisione al rialzo del rating dell'Italia "riflette le migliorate prospettive di crescita" ma anche "i minori rischi che il settore bancario pone all'outlook" e l'atteso ulteriore risanamento dei conti, afferma S&P. L'agenzia mette in evidenza che potrebbe ritoccare ulteriormente il rating al rialzo se il governo "continua ad attuare riforme strutturali che aumentano le prospettive di crescita". "La soluzione delle crisi al Monte dei Paschi di Siena e alle banche venete, ma anche l'accelerazione nello smaltimento dei non performing loan, sostiene il miglioramento dell'outlook economico". 

Leggi tutto
Prossimo articolo