Incendio in un terraneo a Napoli, morta una donna

(Foto d'archivio Ansa)
1' di lettura

Il rogo è divampato in un'abitazione nel popolare rione Sanità, nel centro del capoluogo campano. Sono in corso gli accertamenti per individuarne la causa, tra le ipotesi un corto circuito o una sigaretta. Sul posto i vigili del fuoco e la polizia

Una donna di 58 anni è morta a Napoli questa mattina, 14 gennaio, a causa di un incendio scoppiato nella sua abitazione, un terraneo che si trova nel rione Sanità. Secondo i primi rilevamenti, nella casa, uno dei caratteristici “bassi” del centro della città, le fiamme sarebbero divampate intorno alle 9 e avrebbero subito avvolto la vittima. Sono ancora in corso gli accertamenti dei Vigili del fuoco e della Polizia di Stato.

Un corto circuito o una sigaretta

La vittima viveva da sola nel suo "basso" di pochi metri quadrati e, secondo quanto riferito ai militari da alcuni vicini, aveva l'abitudine di fumare a letto, motivo per cui non si esclude che possa essere stata questa la causa del rogo. Tra le ipotesi al vaglio, però, anche un corto circuito. L’incendio ha provocato molta paura tra i residenti hanno temuto che le fiamme si potessero propagare.

Leggi tutto
Prossimo articolo