Numero chiuso, Statale di Milano rinuncia a ricorso e apre iscrizioni

(Fotogramma)
2' di lettura

Per l'università la priorità è l'avvio delle lezioni. Per questo non si opporrà all'ordinanza del Tar del Lazio che aveva escluso la possibilità di introdurre limiti alle immatricolazioni nelle facoltà umanistiche

L’università Statale di Milano rinuncia al ricorso al Consiglio di Stato contro l’ordinanza del Tar del Lazio sull’introduzione del numero chiuso nelle facoltà umanistiche dell’ateneo. Lo scorso 31 agosto il Tribunale amministrativo regionale aveva infatti accolto il ricorso presentato a fine luglio dall’associazione Udu, Unione degli universitari, bocciando dunque l’introduzione di iscrizioni limitate in alcune facoltà della Statale. Questa la motivazione del Tar: “L'assenza di un numero sufficiente di docenti non rientra tra le cause previste dalla legge n. 264 del 1999 per introdurre il numero chiuso”. Ora, l’università annuncia l’apertura per l'8 settembre 2017 delle immatricolazioni per quelle facoltà oggetto dell’ordinanza.

La priorità è il corretto avvio delle lezioni

"Considerando in questo momento assolutamente prioritario rispetto ad ogni altra circostanza il proprio dovere istituzionale nel garantire il corretto avvio delle lezioni, e volendo porre fine al clima di incertezza creatosi all'indomani della sentenza del Tar, la Statale di Milano ha deciso di rinunciare al ricorso al Consiglio di Stato, rimandando al giudizio di merito la difesa delle proprie posizioni", si legge nella nota pubblicata sul sito dell’ateneo.

Le procedure di immatricolazione

Dall'8 settembre e fino al 16 ottobre 2017, saranno quindi aperte alla Statale le immatricolazioni ai corsi di laurea in Filosofia, Lettere, Scienze dei Beni culturali, Lingue e letterature straniere, Storia, Scienze umane dell'ambiente, del territorio e del paesaggio. Tutti gli studenti interessati, compresi coloro precedentemente iscritti ai test di ingresso, dovranno immatricolarsi ex novo e il contributo versato per la domanda di ammissione ai test sarà rimborsato.


Leggi anche:
  • Meteo, weekend di maltempo con possibili nubifragi su tutta l’Italia
  • Apple, i nuovi Iphone potrebbero essere due. Uno si chiamerà Iphone X
  • Venezia 2017, l’altro festival tra eventi e party vip
  • PFacebook ammette: prima del voto propaganda russa pro Trump sul social
  • Leggi tutto
    Prossimo articolo